Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia

La recensione di Motorola Moto G 2014, uno smartphone dal prezzo contenuto e dalle ottime prestazioni.

3
177

Motorola è una multinazionale che ha da sempre fatto storia, insieme a Nokia, in ambito mobile. Dopo la scorsa acquisizione di Google però, sembrava che il celebre brand si fosse un  po spento, proponendo soluzioni tecnologiche in ambito telefonia non proprio soddisfacenti. Pare quindi che il distacco dalla grande G e l’avvicinamento a Lenovo abbia sortito, paradossalmente, un effetto positivo, con il rilascio di Moto G 2013 prima, e di Moto G 2014 oggi. Ma vediamo un po le caratteristiche di questo Middle Gamma, che a mio parere ha tutte le carte in regole per sfondare. Ricordiamo che, ad oggi, il prezzo del device si aggira sui 199 euro.

Caratteristiche tecniche in tabella del Motorola Moto G 2014 (fonte HDBlog)

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia Schermata 2014 10 26 alle 11.09.35 TechNinja

 

Ricordiamo che, a discapito delle voci circolate su internet, il Motorola Moto G 2014 non monta LTE, ma e’ un Dual Sim.

Design ed Ergonomia

Un ottimo design a mio parere per questo Moto G 2014. Il device, pur rientrando in una fascia di prezzo da medio di gamma, presenta un design convesso nella parte posteriore, con una cover gommata intercambiabile che ne facilita notevolmente il grip, oltre che permetterne una seppur minima personalizzazione. Ottime anche le finiture, in mano è ben bilanciato e non si notano scricchiolii.

Le dimensioni, ricordiamo, sono quelle di uno smartphone da 5 pollici,  con 145 grammi ed 11 mm. di spessore (sotto questo punto di vista qualcosina in più poteva essere fatto da Motorola). Scarna la confezione, che contiene al suo interno solo il cavo dati usb-micro usb e la manualistica. Nessun caricatore o cuffie, dovrete usarne di vostri.

 

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia 2nve14l TechNinja

 

Hardware

Anche qui, rispetto alla controparte del 2013, i miglioramenti sono davvero pochi. Ritroviamo sotto il cofano lo stesso processore Snapdragon 400 quad core da 1,2 GHz e processore grafico Adreno 305.  Correda il tutto una ram di 1 GB e memoria interna di 8 GB.

Rispetto al vecchio modello del 2013 inoltre, abbiamo la possibilità di inserire una scheda di espansione di memoria micro sd – ed una fotocamera da 8 MPixel (il vecchio modello aveva una fotocamera da 5), ed una frontale da 2 MPixel (i vostri selfie sono salvi). Infine, la presenza di ben due speaker frontali da un timbro ai suoni molto accentuato, ottimo in questo modello 2 generation.

 

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia moto g 1 623 80 TechNinja

Connettività Dati

La connetività dati è praticamente la stessa del passato modello. Rete HSDPA, Wi-Fi b/g/n e bluetooth 4.0 low energy. Grossa pecca la mancanza della rete dati LTE, a cui motorola ha sostituito la possibilità di inserire due sim (ottimo per uso business – familiare).

Schermo

Siamo di fronte ad un pannello IPS con risoluzione 1280×720 pixel,  in definizione HD, davvero luminoso. Il sensore di luminosità svolge egregiamente il suo lavoro, e lasciarlo lavorare in modalità automatica a mio parere è sicuramente la scelta migliore. Ottima la resa dei colori, anche se visto da diverse angolazioni.

Il viraggio dei colori in relazione all’angolo di visuale è praticamente nullo. Impossibile vedere i pixel vista l’alta densità del pannello che raggiunge i 294 ppi. Praticamente il miglior schermo disponibile per un dispositivo di questa fascia di prezzo.

 

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia XGLG3P7M US moto g card 1 ValueProp mobile TechNinja

Fotocamera

Aggiornamento di questo Moto G 2014 rispetto al vecchio modello per la fotocamera, che passa ora da 5 ad 8 MPixel. Molto buone le foto in esterna, ed abbastanza veloce lo scatto.  I video vengono registrati al massimo a 720p. Il software a corredo della fotocamera risulta soddisfacente, con opzioni sufficienti per i più esigenti, ma contemporaneamente ottimo per un punta e scatta.

Qualche leggerissimo problemino in notturna, ove a tratti si vede la compressione del formato visivo. Nel complesso però, la fotocamera del Moto G 2014 risulta ancora una volta una delle migliori in questa fascia di prezzo, al pari del S3 Neo, e sicuramente migliore sotto tutti i punti di vista di altri device di questa fascia (chi ha detto Sony M2? ). 

 

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia IMG 20141027 075529 TechNinja

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia IMG 20141027 075623 TechNinja

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia IMG 20141027 075639 TechNinja

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia IMG 20141027 084836 TechNinja

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia IMG 20141027 085022 TechNinja

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia IMG 20141027 112426 TechNinja

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia IMG 20141027 112437 TechNinja

Software

A bordo troviamo come software praticamente la versione stock di Android, con la sua ultima versione KitKat 4.4.4. Il software rappresenta uno dei punti di forza di Motorola, potendo praticamente contare su aggiornamenti rapidi e veloci, quasi al pari di un nexus.

Le piccole personalizzazioni si limitano ad alcune app preinstallate da motorola come Assist (ottima app che ci aiuterà ad esempio a regolare la modalità alla guida o non disturbare), o Migrate, che ci permetterà di trasferire i contenuti del precedente modello sul nuovo attraverso Bluetooth (disponibile anche il passaggio dati attraverso iOS per iPhone).

La fluidità del sistema operativo è davvero eccezionale per il Moto G 2014. L’apertura delle app è praticamente istantanea, così come il ritorno alla Home, complice anche l’utilizzo della versione pura di android.

Il browser si conferma Chrome, e la fluidità si conferma davvero ottimale. Qualche pecca ogni tanto nel resize della pagina dovuto ad un pinch out, seguita dalla renderizzazione della stessa a causa del processore non proprio nuovo. Piccolissime sbavature comunque che non compromettono assolutamente l’esperienza utente.

Come lettore musicale troviamo il Play Music in versione stock di Google, che ci permetterà di sincronizzare i brani che ascoltiamo o di caricarli sulla nuvola.

 

Recensione Motorola Moto G 2014: Fotocamera, display, autonomia MotoG 6 TechNinja

Autonomia

Il Moto G 2014 ha una batteria da 2070 mAh non removibile, che nei miei test di uso intenso mi ha assicurato di arrivare senza problemi a cena. Sono sicuro che con la futura versione di Android Lollipop, questa autonomia non potrà che aumentare, pur confermandosi già ottima.

Conclusioni

Motorola sembra finalmente aver imboccato la via giusta con Moto G 2014, proponendo uno smartphone fresco, veloce, con buona parte multimediale e soprattutto con un’ottima fluidità in relazione ad altri device della stessa fascia di prezzo. Il prezzo allo stato attuale è di 199 euro, anche se è già possibile reperirlo a prezzo inferiore (chi ha detto Amazon?)

Se siete alla ricerca di uno smartphone che vi soddisfi in tutto, senza volervi indebitare in cifre non proprio alla portata di tutti, questo Moto G 2014.

 

 

 

LINK DI ACQUISTO SU AMAZON -> CLICK