Whatsapp: come programmare invio messaggi

In questi giorni si fa un gran parlare di WhatsApp, dato che gli ultimi update stanno portando un bel po’ di novità. Del resto, si tratta pur sempre di una applicazione di messaggistica istantanea che viene utilizzata in ogni angolo del mondo e, pertanto, quando si ha una novità in merito, quest’ultima fa il giro del globo in maniera assai veloce.

Tuttavia, è molto utile scoprire tutte quelle che sono le funzionalità WhatsApp. Potremmo dire che tutti usano l’app, ma pochi sanno sfruttarla al meglio e, pertanto, vogliamo dare qualche dritta per utilizzare delle funzioni che non sono troppo conosciute.

Sapete che con WhatsApp si può programmare l’invio dei messaggi? Vi spieghiamo come fare.

Come programmare i messaggi

Si tratta di una attività che in molti vorrebbero vedere implementata con qualche prossimo aggiornamento dell’app, ma al momento non è ancora possibile programmare l’invio dei messaggi direttamente da WhatsApp. Cosa fare, quindi, se non si vuole rinunciare a questa opportunità? Te lo diciamo subito.

Si devono usare degli “stratagemmi” per ottenere il risultato desiderato. Cosa significa? Che bisogna fare affidamento a programmi terzi, in grado di rendere possibile questo tipo di programmazione. Ve lo assicuriamo, è più facile a farsi che a dirsi e, per questo motivo, siamo qui per darvi tutte le dritte in merito.

Se si desidera scrivere un messaggio senza, però, inviarlo immediatamente e si vuole programmare l’invio dello stesso a un determinato orario, si deve avere a propria disposizione un’app che alcuni utenti Android probabilmente conoscono. Stiamo parlando di Seebye Scheduler e ve ne illustriamo immediatamente le capacità.

Whatsapp: come programmare invio messaggi seebye scheduler Android TechNinja

Come usare Seebye Scheduler

La prima cosa da dire in merito è che l’app in questione si trova in free download sul Google Play Store e, pertanto, scaricarla e installarla sul proprio device Android è un gioco da ragazzi.

Attenzione, però, perché questa particolare e utilissima applicazione funziona esclusivamente su dispositivi rooted, che, quindi, hanno i permessi di root attivati. Si tratta di una conditio sine qua non per non avere problemi nel funzionamento di Seebye Scheduler che, in caso contrario, non funzionerà.

A questo punto, non rimane che capire il funzionamento dell’app. Dopo aver installato sul vostro dispositivo Seebye Scheduler è indispensabile aprire l’applicazione e andare a cliccare sul pulsante +. A questo punto, si deve procedere con la compilazione di tutti i campi e si deve cliccare su Aggiungi. Va da sé che, scritto e programmato il messaggio, questo potrà essere riletto, modificato e finanche cancellato se si decide di non inviarlo più, oppure si potrà cambiare l’orario di invio o la data e così via.

Non dovete fare altro: avrete programmato l’invio di un messaggio su WhatsApp, attraverso l’utilizzo di una parte terza che vi permette di fare qualcosa che è ancora impossibile.

Cosa ne pensate? Si tratta di un suggerimento interessante, dato che vi sarete chiesti di sicuro se fosse possibile, o meno, fare un’azione del genere. Lasciateci un commento per dirci se userete questo piccolo “trucchetto”.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Telegram, YouTube o vis RSS per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!