iOS 9.3 beta, Night Shift subisce qualche modifica

0
816

Ormai è solo questione di giorni e finalmente potremo verificare e tastare con mano i cambiamenti apportati da Cupertino sui suoi device: a breve, infatti, sarà disponibile per gli utenti Apple l’aggiornamento ad iOS 9.3, la più recente versione del sistema operativo, attualmente in fase di testing finale (per il momento è disponibile la versione beta 5 del nuovo update).

iOS 9.3 beta 5 apporta qualche modifica a Night Shift

Una delle novità più attese è Night Shift, la funzione sviluppata affinché, dopo un utilizzo notturno del dispositivo, sia facilitato il sonno: secondo alcune ricerche, infatti, dopo il tramonto, la tonalità blu brillante del display influenza i ritmi circadiani (una sorta di “orologio interno” che si sincronizza con il ciclo giornaliero mediante stimoli naturali, come la luce solare, o sociali, come il pranzare sempre allo stesso orario) rendendo più difficoltosa la fase di addormentamento.

Con Night Shift, il device iOS riconoscerà automaticamente l’orario di tramonto del sole nella vostra zona ed in quel momento disattiverà la visualizzazione del blu brillante dal display: in questo modo, la temperatura dei colori risulterà più calda, affaticando meno gli occhi.

iOS 9.3 beta, Night Shift subisce qualche modifica night shift 01 TechNinja

Nell’ultima versione beta di iOS 9.3, che precede il rilascio ufficiale, sono state apportate alcune modifiche a questa funzione, definendone così, molto probabilmente, le caratteristiche finali, ossia quelle che vedremo nella build ufficiale. La prima novità riguarda il Centro di Controllo: nelle beta precedenti, cliccando sull’icona di Night Shift, era possibile attivare l’opzione per un breve periodo di tempo (For Now) o fino al giorno successivo (Until Tomorrow) mentre ora le preferenze della funzione possono essere gestite solo nel Centro notifiche o in Impostazioni. In più, se è abilitato il Risparmio Energetico, non sarà possibile utilizzare Night Shift.

iOS 9.3 beta, Night Shift subisce qualche modifica night shift TechNinja

L’ultima novità riguarda il linguaggio utilizzato per la nuova funzione di iOS 9.3. Prima il cursore integrato poteva essere spostato tra “Cooler” (freddo) e “Warmer” (caldo) mentre ora si può scegliere tra “Less Warm” (meno caldo) e “More Warm” (più caldo): Apple, infatti, preferisce che gli utenti pensino ad una temperatura del display “meno calda” e non “fredda”.

Considerando che il nuovo iPhone SE da 4 pollici dovrebbe essere presentato il 21 Marzo, insieme ad iPad Pro da 9.7 pollici e ad una versione aggiornata di Apple Watch, la beta 5 di iOS 9.3 dovrebbe essere l’ultima prima del roll out ufficiale. Cosa vi aspettate da Night Shift? Sarete contenti di potervi addormentare più facilmente, anche dopo un uso intenso del vostro device? Fatecelo sapere nei commenti! Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Telegram, YouTube o vis RSS per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!