1- Durata batteria iPhone, come ottimizzarla al massimo!

0
158

Chiunque utilizzi uno smartphone soprattutto per lavoro, sa bene che l’autonomia del device è una delle preoccupazioni peggiori. In particolare, chi utilizza un melafonino sa che, se viene usato assiduamente, la durata batteria iPhone potrebbe impedirci di arrivare a fine giornata ed è un grosso problema restare con il device scarico e senza possibilità di ricaricarlo.

1  Durata batteria iPhone, come ottimizzarla al massimo! duratabatteriaiPhone TechNinja

Oltre ad alcuni accorgimenti risaputi (disattivare la localizzazione, l’aggiornamento in background, le notifiche inutili, ecc…) è importante sapere che anche il modo con il quale lo smartphone viene ricaricato può incidere, positivamente o negativamente, sull’autonomia dello smartphone. Con l’articolo di oggi, evidenzieremo alcuni dei più diffusi errori che la maggior parte dell’utenza compie mentre si accinge a ricaricare il proprio iPhone.

Alcune cattive abitudini che diminuiscono la durata batteria iPhone!

Usare il device fino al suo spegnimento

Per poter durare più a lungo, la batteria dell’iPhone deve essere ricaricata prima del suo completo scaricamento. L’utilizzo dello smartphone fino allo spegnimento deve verificarsi circa ogni due mesi, in modo da ricalibrare la batteria.

Utilizzare custodie con batteria integrata

Nonostante la durata batteria iPhone sia tra le migliori, il melafonino, essendo dotato di un elevato numero di funzioni, richiede un notevole impiego di energia che si traduce, molto spesso, in una rapida diminuzione della carica. Le soluzioni da adottare in questo caso sono numerose: una delle tante è, ad esempio, l’utilizzo della cover mophie Juice Pack Plus in grado di ricaricare il device.

1  Durata batteria iPhone, come ottimizzarla al massimo! duratabatteriaiphone 300x281 TechNinja

Questa scelta, però, con il passare del tempo potrebbe arrecare danni al melafonino: la custodia, infatti, può causare un surriscaldamento eccessivo dell’iPhone. Per risolvere il problema, è consigliabile usare le comode power bank in quanto, essendo collegate al device mediante un cavo, non vi è un contatto diretto tra il gadget e lo smartphone.