Batteria che dura una settimana? In arrivo fra due anni

0
1742
Batteria durata

Se si pensa al device dei propri sogni una delle prime cose che vengono in mente è, senza dubbio, una batteria a lunga durata. Con tutte le applicazioni che scarichiamo quotidianamente sui nostri dispositivi, con i giochini che utilizziamo nel tempo libero e con i selfie che ci scattiamo, la batteria arriva a uno stato di carica critico nel giro di pochissime ore.

Proprio per questo motivo, una delle migliorie che gli utenti chiedono a gran voce riguarda una batteria con più autonomia, che riesca a durare qualche ora in più della attuale media, in modo tale da rendere possibile l’utilizzo del device senza bisogno di continue cariche.

Nel corso degli anni, bisogna dirlo, dei passi in avanti sono stati fatti, ma nella migliore delle ipotesi si arriva poco oltre le 24 h di utilizzo. Gli utenti, quindi, chiedono di migliorare questo aspetto e, molto probabilmente, qualcuno ha preso sul serio il problema.

Batteria che dura una settimana? In arrivo fra due anni batteria 300x169 TechNinja

Le prospettive future

La società inglese Intelligent Energy Holdings, da tempo specializzata nella produzione di batterie per device mobili e non solo, starebbe mettendo a punto una valida soluzione a questo annoso problema. Di cosa si sta parlando? Di batterie a lunghissima durata, anche se su tutta la questione, almeno per il momento, c’è un po’ di riserbo.

Tuttavia, in giro si legge qualche rumor in merito e dall’azienda fanno sapere che c’è una stretta collaborazione con un produttore emergente di smartphone, che avrebbe finanziato, con una somma pari a 7,6 milioni di dollari, il processo per la creazione di una batteria capace di durare anche una settimana.

Un miracolo? No, alla base ci sarebbero diversi studi ed esperimenti. Si parla, infatti di un un accumulatore a idrogeno, come quello che la stessa azienda ha progettato per i taxi elettrici.

La Intelligent Energy Holdings ha reso noto che la nascita di una batteria ad idrogeno stabile potrebbe non essere molto remota e che ci vorranno circa 2 anni prima che questa venga presentata sul mercato. Al momento, però, tutto è in fase sperimentale anche se il percorso sembra ormai tracciato.

Cosa ci dobbiamo aspettare da una notizia del genere? Attendete con ansia il momento o siete soddisfatti di quella che è la durata della batteria del vostro device? Fatecelo sapere, lasciandoci un commento qui sotto!

Seguiteci su FacebookTwitterGoogle+Telegram e YouTube o vis RSS per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!