Apple aggiorna la lineup di iMac con processori Intel di nona generazione

Apple aggiorna la lineup iMac con processori Intel di nona generazione fino a 8-core e opzioni grafiche Radeon Pro Vega.

0
37
Apple aggiorna la lineup di iMac con processori Intel di nona generazione

Sono trascorsi quasi due anni da quando Apple ha aggiornato l’iMac, ma nuovi aggiornamenti sono, finalmente, disponibili per i modelli 4K e 5K.

Apple ha annunciato che la linea iMac è stata aggiornata con gli ultimi processori Core di ottava e nona generazione, tra cui un core i7 a sei core di ottava generazione per iMac 4K da 21.5 pollici e fino a un nono core -generation Core i9 con Turbo Boost fino a 5.0 GHz per l’iMac 5K da 27 pollici.

Cosa c’é di nuovo?

Apple afferma che i nuovi modelli iMac da 21.5 pollici offrono prestazioni fino al 60% più veloci rispetto alla generazione precedente, mentre i nuovi modelli iMac da 27 pollici offrono prestazioni fino a 2.4 volte più veloci rispetto alla generazione precedente, riducendo così il divario tra lo standard di fascia alta iMac e la workstation iMac Pro.

Seguendo le orme del MacBook Pro 2018, le opzioni grafiche Radeon Pro Vega sono ora disponibili in tutta la gamma iMac, inclusi Vega 20 per i modelli da 21.5 pollici e Vega 48 per i modelli da 27 pollici. Apple pubblicizza prestazioni grafiche fino all’80% più veloci rispetto alla precedente linea di iMac.

La nuova linea offre anche una memoria DDR4 da 2.666 MHz più veloce, mentre il modello base da 21.5 pollici 4K iMac ha una nuova memoria da 32 GB e opzioni SSD da 1 TB.

Apple aggiorna la lineup di iMac con processori Intel di nona generazione %name TechNinja

Oltre ai miglioramenti delle prestazioni, non c’é molto di diverso; i nuovi modelli iMac, infatti, hanno lo stesso design utilizzato dal 2012 e gli stessi display 4K e 5K della generazione precedente. Anche l’I / O rimane invariato con due porte Thunderbolt 3, quattro porte USB 3, uno slot per schede SD, un jack per cuffie e Gigabit Ethernet.

Mentre iMac Pro e gli ultimi modelli MacBook Pro, MacBook Air e Mac mini sono dotati del chip di sicurezza T2 di Apple, i nuovi modelli iMac non hanno chip di serie T di alcun tipo. Anche se iMac Pro è disponibile in un elegante rivestimento grigio, Apple afferma che l’argento rimane l’unica opzione di colore per i modelli standard iMac.

I prezzi prima degli aggiornamenti rimangono invariati. I nuovi modelli iMac 4K da 21.5 pollici partono da 1.299 dollari e i nuovi modelli iMac 5K da 27 pollici partono da 1.799 dollari. Entrambi sono disponibili per gli ordini su Apple.com e sull’app di Apple Store; la prossima settimana saranno presenti anche nei rivenditori selezionati a partire dalla prossima settimana.

L’iMac da 21.5 pollici entry-level non 4K non è stato aggiornato e rimane disponibile a partire da 1.099 dollari.