Nuovi auricolari wireless per Amazon e Google

Sia Amazon che Google produrranno auricolari wireless per competere con Apple.

0
73
Nuovi auricolari wireless per Amazon e Google

Il mese scorso, un grafico della società di analisi Gartner ha mostrato alcuni dati interessanti; l’azienda si aspetta che i dispositivi indossati all’orecchio passino da 21.5 milioni di unità spedite lo scorso anno a 158.4 milioni di unità entro il 2022. Se l’analisi di Gartner è corretta, i dispositivi indossati per l’orecchio aumenteranno le loro spedizioni in pochi anni. Per dare credito a queste cifre, l’analista di TF International, Ming-Chi Kuo, dice che Google e Amazon produrranno ciascuno i propri auricolari wireless simili ai popolari AirPod di Apple. Kuo si aspetta che entrambe le aziende lancino i loro nuovi dispositivi durante la seconda metà del 2019.

Nuovi auricolari wireless

Nuovi auricolari wireless per Amazon e Google %name TechNinja

Google al momento vende i Pixel Buds e, sebbene questi non abbiano bisogno di un cavo per collegarsi ad un telefono, un cavo collega sia l’auricolare sinistro che quello destro. Questo li rende diversi dagli AirPods che sono due gemme individuali wireless che si adattano a ciascun orecchio. Pixel Buds offre la traduzione in tempo reale ed un accesso all’Assistente Google, funzioni che vorremmo vedere trasferite al suo concorrente AirPods.

Amazon e Google produranno nuovi auricolari wireless

Anche se Amazon non ha ancora i suoi auricolari wireless, Kuo crede che la societá avrá le migliori possibilità di competere con Apple a causa di Alexa. L’analista dice che quest’ultimo è il “miglior servizio di assistente vocale”. Tuttavia, si aspetta che gli auricolari wireless di entrambe le aziende andranno bene. Google è il “marchio più influente nell’ecosistema Android”; anche se AirPods funziona su dispositivi Android, funziona molto meglio con i prodotti Apple.

Riteniamo che il successo di AirPods abbia attirato l’attenzione di Google e Amazon e queste due società lanceranno prodotti simili ad AirPod nel 2019. Le spedizioni combinate di due marchi raggiungeranno probabilmente 10-20 milioni di unità nel 2019.

Ming-Chi Kuo, analista di TF International.

Ci sono un certo numero di altre aziende produttrici di auricolari wireless tra cui Samsung, Jabra e Sony. Tutte queste aziende, inclusa Apple, potrebbero avere a che fare con il potere di marketing che sia Google che Amazon possono portare sul tavolo. Kuo si aspetta che Apple spedisca 55 milioni di AirPod l’anno prossimo, quando Apple dovrebbe offrire una nuova versione con funzionalità di ricarica wireless. L’analista vede Amazon e Google distribuire tra 10 milioni e 20 milioni di auricolari wireless durante la seconda metà del 2019.