ASUS conferma che la linea ZenFone non sarà cancellata

ASUS ha dichiarato ufficialmente che la serie ZenFone continuerá ad esistere ma, al contempo, verrá rafforzato il settore degli smartphone da gioco.

0
70
ASUS conferma che la linea ZenFone non sarà cancellata

Qualche giorno fa, l’amministratore delegato di ASUS, Jerry Shen, si è dimesso dalla sua posizione dopo 11 anni al timone degli affari. La società ha anche annunciato che avrebbe spostato la sua strategia per smartphone, concentrandosi sugli smartphone da gioco come il suo ASUS ROG Phone. Questo annuncio ha generato inidscrezioni relativo al fatto che ASUS possa chiudere la linea ZenFone. La società taiwanese ha rilasciato una dichiarazione per chiarire la questione.

La linea ZenFone non morirá

ASUS conferma che la linea ZenFone non sarà cancellata %name TechNinja

In una dichiarazione rilasciata a Gadgets 360, ASUS ha dichiarato che continuerà a rilasciare telefoni sotto la linea ZenFone, espandendo al tempo stesso il mercato dei giochi sviluppando telefoni migliori per i giocatori e gli utenti esperti.

Il comunicato ufficiale della societá rassicura gli utenti

Per quanto riguarda i dubbi sollevati da alcuni sulla continuazione del marchio ZenFone, confermiamo che continueremo a sviluppare la serie ZenFone, puntando anche all’ampliamento del mercato degli smartphone da gioco. Ci concentreremo sul perfezionamento di soluzioni per giocatori e utenti esperti.

È stato anche riferito che ASUS aumenterà i propri investimenti in AI, IoT e altre aree commerciali nel tentativo di diversificare il proprio portafoglio che, attualmente, é focalizzato su dispositivi consumer.

In termini di leadership, ASUS sarà ora gestita da due CEO, Sy Shu, che attualmente dirige la divisione PC e Samsun Hu, a capo del dipartimento di assistenza clienti globale. Entrambi lavoreranno come co-CEO.

Alcune delle pubblicazioni più importanti di ASUS quest’anno includono ZenFone 5Z, uno dei più economici telefoni con Snapdragon 845 sul mercato, prima che Xiaomi rilasciasse il POCOPHONE F1. Inoltre, era anche stato presentato ZenFone Max Pro M1, uno smartphone di fascia media, oltre all’ASUS ROG Phone, il suo primo smartphone da gioco.