La domanda di iPhone XR é bassa

Ming-Chi Kuo taglia le stime di vendita del primo trimestre per iPhone del 20% e afferma che la domanda di iPhone XR è bassa.

0
249
La domanda di iPhone XR é bassa

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : Space required after the Public Identifier in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : SystemLiteral " or ' expected in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : SYSTEM or PUBLIC, the URI is missing in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

L’analista Apple, l’ormai noto Ming-Chi Kuo, ha ridotto significativamente le sue previsioni per le spedizioni di unità iPhone nei prossimi trimestri. In una nuova relazione, Kuo sostiene la presenza di una minore domanda di iPhoneXR e questo porta a un calo significativo, anno su anno, delle vendite generali di iPhone.

Per il Q1 2019, Kuo prevede vendite tra 38-42 milioni; inoltre, suggerisce che le vendite di iPhone saranno significativamente inferiori per tutto il 2019 rispetto alle attuali stime di consenso.

Vendite in calo per Apple

La domanda di iPhone XR é bassa %name TechNinja

Va considerato che Kuo ragiona in base al periodo trimestrale del calendario, da gennaio a marzo. I report finanziari di Apple, invece, si basano sul trimestre fiscale della società che è regolato su tre mesi rispetto al calendario. I guadagni Q1 2019 di Apple rappresentano il periodo festivo che va da ottobre a dicembre.

Le previsioni inferiori del 20% di Kuo prevedono, quindi, i guadagni fiscali di Apple per il secondo trimestre 2019.

Il nuovo trio di iPhone non vende come le aspettative

Kuo prevede vendite totali di iPhone per il 2018 nella fascia di 210 milioni. In particolare, prevede tra 188 e 194 milioni di vendite di iPhone per tutto il 2019, con un calo del 5-10%. Inoltre, afferma che la percentuale più alta di vecchi modelli di iPhone venduti (come iPhone 7 e iPhone 8) non può compensare la debolezza delle vendite di iPhone XS e iPhone XR, sopratutto quando la stagione delle festività avrà termine.

Nel corso delle ultime settimane, Apple ha mostrato un marketing piuttosto aggressivo per iPhone XR e iPhone XS e questo sembra sostenere l’opinione che le vendite di iPhone non siano così forti in questo periodo.

Inizialmente, Kuo aveva previsto 20-25 milioni di spedizioni di iPhone XR per il periodo Q1 2019 e ora ha rivisto al ribasso, parlando di una cifra pari a 15-20 milioni.

A causa del più alto prezzo medio di vendita dei prodotti finiti, il reddito di Apple non sarà influenzato tanto dal calo delle spedizioni quanto dai fornitori di componenti iPhone.

Apple non ha intenzione di mostrare i risultati di vendita in futuro e, quindi, gli investitori guarderanno da vicino le entrate di iPhone per dedurre la salute del business degli smartphone Apple.