Huawei promette occhiali AR nel giro di uno o due anni

Nel corso di uno o due anni, Huawei presenterá i suoi occhiali AR che offriranno una migliore esperienza utente rispetto a quelli presenti ora.

0
101
Huawei promette occhiali AR nel giro di uno o due anni

Huawei prevede di commercializzare i propri occhiali per la realtà aumentata nei prossimi 1-2 anni, anche se non si aspetta che il loro valore possa essere immediatamente evidente per i consumatori.

La spinta della compagnia cinese verso l’AR sembra essere stata ispirata da Apple che, a quanto si dice, sta lavorando per rilasciare i propri occhiali AR entro lo stesso periodo di tempo. Come Apple, che utilizza ARKit per portare giochi e app di AR su iPhone e iPad, Huawei si aspetta di regalare agli utenti esperienze AR sugli smartphone, prima di rilasciare gli occhiali. Alcune applicazioni sono già disponibili sul nuovo Mate 20 Pro che esegue Android 9 Pie.

Occhiali AR per Huawei

Huawei promette occhiali AR nel giro di uno o due anni %name TechNinja

Huawei potrebbe essere in grado di sfruttare la propria esperienza nello sviluppo dell’hardware per competere nello spazio AR; la società ha già rilasciato due cuffie per la realtà virtuale e sviluppa i propri chip, tra cui il chipset Kirin 980 trovato nei modem Mate 20 Pro e 5G. Questa esperienza nel chip potrebbe consentirgli di costruire una soluzione hardware personalizzata molto diversa dalle piattaforme AR già in fase di sviluppo da Microsoft, Qualcomm ed altre.

Gli occhiali di Huawei espanderanno l’esperienza oltre lo schermo di uno smartphone

Indipendentemente da questo, la società promette che i suoi occhiali AR offriranno un’esperienza utente migliore e si aspetta di espanderne l’uso oltre le dimensioni anguste di uno schermo per smartphone.