Apple annuncia i programmi di riparazione per alcuni problemi riscontrati su iPhone X e MacBook Pro

Apple ha presentato i nuovi programmi di riparazione gratuita per alcuni difetti riscontrati su iPhone X e MacBook Pro da 13 pollici senza touchbar.

Come tende a fare solitamente, Apple ha scelto un venerdì sera per annunciare i programmi che sostituiranno alcuni componenti difettosi su un paio dei loro dispositivi.

Programmi di riparazione Apple

Apple annuncia i programmi di riparazione per alcuni problemi riscontrati su iPhone X e MacBook Pro %name TechNinja

Programma di riparazione gratuito per i display di iPhone X

Il primo è un programma di sostituzione del modulo display per iPhone X. Alcuni proprietari, infatti, hanno segnalato problemi di tocco da quando il telefono ha debuttato; nel documento di supporto si legge:

Apple ha determinato che in alcuni display di iPhone X possono manifestarsi problemi con il touch a causa di un componente sul modulo display che potrebbe essere difettoso.

Secondo la societá, quindi, potrebbero verificarsi i seguenti problemi:

  • il display, o parte del display, non risponde o risponde in modo intermittente al touch;
  • il display reagisce anche quando non viene toccato.

Se il touchscreen risulta affetto da questi problemi verrà sostituito gratuitamente. Apple spiega che se il proprio iPhone X presenta un danno (come la rottura del display) che impedisce di eseguire l’intervento di assistenza sull’unità, il problema deve essere risolto prima dell’intervento (in questi casi, la riparazione del danno potrebbe essere soggetta a pagamento prima dell’intervento gratuito di sostituzione).

Gli utenti che, eventualmente, fossero giá ricorsi all’assistenza per risolvere questo problema potranno contattare Apple per chiedere un rimborso. Il programma di sostituzione copre iPhone X per tre anni dalla data di acquisto originaria.

Programma di sostituzione gratuito per MacBook

Apple annuncia i programmi di riparazione per alcuni problemi riscontrati su iPhone X e MacBook Pro %name TechNinja

L’altro problema identificato si riferisce ai MacBook Pro da 13 pollici dotati di SSD senza touch bar venduti tra giugno 2017 e giugno 2018. Le unità specifiche con SSD da 128 GB o 256 GB presentano un problema che potrebbe causare la perdita e l’interruzione dei dati; quindi, Apple afferma che é necessario aggiornare il firmware sulle unità. In questo caso, tuttavia, é importante formattare lo spazio di archiviazione ed eseguire il backup dei dati prima di portare in assistenza il laptop. Per scoprire se il proprio MacBook è interessato dal problema, é sufficiente inserire il numero di serie sul sito Web di Apple.