Le vendite di iPad potrebbero diminuire

Secondo gli analisti di IDC, Apple continuerá a guidare il mercato globale dei tablet, ma il numero di vendite di iPad è diminuito negli ultimi risultati trimestrali, anche se più lentamente rispetto al calo dell'8.6% del mercato complessivo.

Durante il comunicato dei risultati trimestrali di giovedì, Apple ha dichiarato di aver venduto 9.7 milioni di iPad, un calo rispetto ai 10.3 milioni di unità spediti durante il terzo trimestre del 2017. Nonostante il leggero calo di circa il 6%, il numero è ancora notevolmente superiore rispetto al resto del mercato.

Vendite di iPad

Le vendite di iPad potrebbero diminuire %name TechNinja

Secondo IDC, Apple ha una quota di mercato del 26.6%, un miglioramento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, nel quale aveva raggiunto il 25.9% del mercato. L’aumento della quota di mercato è attribuito ad altre flessioni del mercato, con circa 36.4 milioni di spedizioni in calo dell’8.6% rispetto ai 39.9 milioni del trimestre precedente.

L’iPad a 329 dollari, aggiornato con supporto ad Apple Pencil lanciato a fine marzo, ha continuato a guidare il volume di affari, sebbene non sia stato in grado di mantenere lo stesso slancio dal terzo trimestre del 2017.

scrive IDC. Questo perché era la prima volta che Apple aveva ha rilasciato un iPad a basso costo.

iPad Pro ha visto cali anno su anno in previsione di un aggiornamento all’inizio del quarto trimestre che fa ben sperare per Apple fino alla fine dell’anno.

Le vendite di iPad potrebbero diminuire %name TechNinja

Nonostante il calo generalizzato, Apple tiene duro

Apple continua ad avere un notevole vantaggio sul principale rivale Samsung, con il colosso dell’elettronica sudcoreana che ha raggiunto 5.3 milioni di unità per il terzo trimestre del 2018 ed una quota di mercato del 14.6%. Queste cifre sono in calo rispetto alla quota del 6 milioni e del 15% per lo stesso periodo dell’anno scorso, con Samsung che ha registrato una crescita negativa di meno 11.4%.

Samsung è considerata in crescita nel suo portafoglio di dispositivi rimovibili, ma questo risultato è compensato dal calo continuo delle categorie. Apparentemente, la società deve far fronte a pressioni nei segmenti di mercato medio-basso, con i concorrenti che sembrano offrire prodotti di migliore qualità.

Il mercato dei tablet è più simile al tradizionale mercato dei PC.

ha dichiarato l’analista di ricerca senior, Jitesh Ubrani.

Non solo questi mercati si muovono in sincronia gli uni con gli altri, ma i margini decrescenti e il calo generale, in particolare nei tablet, hanno portato le prime cinque società a catturare una quota maggiore rispetto ai piccoli venditori.

Anche tra i primi cinque, è essenzialmente Apple, ed in misura minore Samsung, che continua ad investire pesantemente nell’innovazione e nel marketing dei prodotti. Questo ha aiutato le due società a distinguersi dagli altri.

Il resto dei primi cinque è composto da Amazon con i suoi 4.4 milioni di spedizioni, Huawei con una crescita da 3 milioni a 3.2 milioni su base annua e Lenovo che passa da 3.1 milioni a 2.3 milioni, equivalente ad un calo di meno 24.5%.