La domanda di iPhone XR resterá alta anche nel 2019

Kuo aumenta le stime di vendita e prevede che la domanda di iPhone XR rimarrá forte anche nel 2019.

Prima e dopo l’evento di Apple di settembre, l’analista Ming-Chi Kuo aveva previsto che le spedizioni di iPhone si sarebbero attestate tra i 75 e gli 80 milioni di unità per il trimestre che si concluderà il 31 dicembre, con l’iPhone XR che dovrebbe costituire la principale forza trainante. In una nota per gli investitori rilasciata oggi, però, Kuo ha rivisto le sue stime.

iPhone XR forza trainante

La domanda di iPhone XR resterá alta anche nel 2019 %name TechNinja

Alla luce di una domanda ancora più forte per il nuovo iPhone XR, l’analista ha aumentato le sue previsioni a ben 83 milioni di unità per questo trimestre in corso. Secondo quanto riferito, il design a schermo intero di iPhone XR, la maggiore durata della batteria e la sua vasta gamma di colori contribuiranno ad incrementare le vendite e dovrebbero, infine, superare le cifre raggiunte dall’iPhone 8 dello scorso anno.

iPhone XR avrá ottime vendite anche nel 2019

Entrando nel nuovo anno, iPhone 8 ha registrato un calo delle vendite di circa il 50% in seguito alle festività natalizie. Tuttavia, quando si parla di iPhone XR, Kuo prevede un calo di appena il 30% e questo valore é decisamente migliore rispetto al tipico calo del settore del 40%. In definitiva, questo dovrebbe contribuire in modo significativo alle spedizioni di 60 milioni di iPhone durante il trimestre che si concluderá il 31 marzo 2019. Dopo tutto, oltre la metà di tutte le vendite dovrebbe provenire proprio dal modello XR, mentre i dispositivi iPhone XS e iPhone XS Max contribuiranno poco più di un terzo. Le restanti vendite saranno suddivise tra dispositivi iPhone 7 e iPhone 8.

Per coloro che saranno interessati al nuovo iPhone XR, lo smartphone sarà disponibile per il pre-ordine questo venerdì al costo di 750 dollari. Le spedizioni inizieranno una settimana dopo, a partire dal 26 ottobre.