iPhone utilizzerá i processori di TSMC su iPhone almeno fino al 2020

Secondo alcuni analisti, il sodalizio tra Apple e TSMC continuerá per almeno altri due anni.

Apple si avvalerá di Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) come fornitore esclusivo di processori applicativi per iPhone e iPad almeno per i prossimi due anni. Il produttore di chip ha fornito prodotti ad Apple a partire dal 2014.

Collaborazione Apple – TSMC per altri due anni

Secondo EE Times, Apple e TSMC rimarranno impegnate l’una con l’altra per i prossimi cicli di dispositivi iOS, nonostante alcune preoccupazioni da entrambe le parti. Nel lontano settembre 2017, infatti, era stato annunciato che la società avrebbe fornito ad Apple il nuovissimo chip “A12” che dovrebbe arrivare sui modelli iPhone di quest’anno.

Basandosi esclusivamente su TSMC per i suoi processori applicativi, tuttavia, Apple non gode della flessibilità o facilità che un fornitore di backup potrebbe fornire. Inoltre, dipendendo da Apple, TSMC potrebbe trovarsi a soffrire se un giorno la societá di Cupertino volesse guardare altrove.

iPhone utilizzerá i processori di TSMC su iPhone almeno fino al 2020 %name TechNinja

Tuttavia, la maggior parte delle persone si aspetta che la collaborazione prosegue nel tempo.

L’analista di Arete Research, Brett Simpson, ha riferito in un’intervista:

Fino a che TSMC continuerá ad offrire qualcosa di nuovo e all’avanguardia ogni anno e continuerá a dare buoni risultati in termini di rendimento, Apple continuerá a servirsi dei suoi prodotti.

L’analista di Credit Suisse, Randy Abrams, era stato il primo a dire che TSMC sarebbe, probabilmente, rimasta l’unica fonte Apple fino al 2020; a questo proposito ha osservato:

Apple e TSMC hanno mutuamente beneficiato, fino ad oggi, della loro relazione; Apple è stata in grado di avere aggiornamenti annuali per i suoi processori e TSMC ha un cliente di ancoraggio molto grande per portarlo ancora più in alto.

Nelle prossime settimane, Apple dovrebbe annunciare tre nuovi iPhone per il 2018. Le attese sono tutte per un iPhone X da 5.8 pollici di seconda generazione, un nuovo iPhone X Plus da 6.5 ??pollici e un nuovo iPhone LCD da 6.1 pollici. Infine, potrebbero essere presentati due nuovi iPad Pro.