Gli iPhone 2018 avranno il supporto per Apple Pencil?

Secondo recenti indiscrezioni, Apple potrebbe prendere ispirazione dal Galaxy Note di Samsung ed offrire il supporto ad Apple Pencil nei prossimi iPhone 2018.

Samsung è l’unica azienda che è riuscita a integrare con successo una stilo in uno smartphone moderno. Lanciata per la prima volta nel 2011, la S Pen è diventata un’importante caratteristica della serie Samsung Galaxy Note. Per tale motivo, Apple potrebbe essere sulla buona strada per rubare un po’ del successo di Samsung, implementando il supporto ad Apple Pencil per i futuri modelli di iPhone.

Supporto Apple Pencil su iPhone

Un nuovo rapporto di TrendForce afferma, infatti, che i modelli di iPhone OLED 2018 vanteranno il supporto per la penna a stilo. È discutibile pensare a come verrebbe utilizzata sul modello da 5.8 pollici, ma potrebbe essere bello averla nella versione da 6.5 pollici.

Gli iPhone 2018 avranno il supporto per Apple Pencil? %name TechNinja

Alcune indiscrezioni su questa eventualità sono state rilevate fin dal 2016, ma ovviamente questa notizia va presa come una semplice voce di corridoio, dal momento che Apple non ha confermato nulla. Inoltre, il rapporto non menziona se sarà presente una nuova e ridisegnata Apple Pencil; afferma, invece, che la versione esistente sarà compatibile con i modelli di iPhone OLED 2018.

Apple Pencil sarà compatibile con i nuovi iPhone OLED

Tuttavia, questa notizia lascia un po’ perplessi. Apple Pencil è abbastanza grande, ha le dimensioni di una penna normale; su iPad funziona molto bene, ma non sembra pratica da mettere in tasca per utilizzarla su di un iPhone. Samsung Galaxy Note è perfettamente funzionale perchè la S Pen è contenuta all’interno del device, ma sembra difficile che Apple adotti lo stesso metodo con iPhone ed Apple Pencil.

Con una nota diversa, l’ultimo rapporto di TrendForce suggerisce anche che gli iPhone 2018 avranno tre livelli di archiviazione: 64 GB, 256 GB e 512 GB. Il modello di iPhone LCD più economico potrebbe essere disponibile nel formato da 64 GB e da 256 GB, mentre la memoria da 512 GB potrebbe essere riservata ai modelli OLED premium. Gli iPhone più costosi dovrebbero anche offrire 4 GB di RAM, mentre il modello LCD avrà 3 GB.

Secondo TrendForce, l’iPhone LCD potrebbe avere un prezzo di partenza da 699 dollari, anche se il rapporto fornisce un intervallo stimato di 699-749 dollari. I modelli OLED, invece, dovrebbero avere un prezzo di partenza che si aggirerà attorno agli 899-949 euro.