Samsung annuncia i suoi nuovi chip ultra sottili da 8 GB

Samsung annuncia che i suoi nuovi chip RAM ultra sottili da 8 GB saranno integrati nei prossimi flagship, offrendo maggiore efficienza energetica.

Samsung punta ad essere il leader nel settore degli smartphone e vuole esserlo su tutti i fronti. La società ha annunciato di aver iniziato a produrre in serie la prima 2a generazione di 10-nanometri di classe (compresa tra 10nm-19nm), LPDDR4X (bassa potenza, doppia velocità di trasmissione dati, 4X) DRAM per migliorare l’efficienza e abbassare lo scarico della batteria degli smartphone premium odierni e di altre applicazioni mobili. La DRAM LPDDR4X di seconda generazione offre fino al 10% di riduzione della potenza, mantenendo la stessa velocità di dati di 4.266 megabit al secondo (Mb / s) dei chip di memoria DRAM di prima generazione utilizzati negli attuali dispositivi mobili di punta.

Nuovi chip Samsung

Samsung annuncia i suoi nuovi chip ultra sottili da 8 GB %name TechNinja

Il nuovo chip viene prodotto combinando quattro chip LPDDR4X da 16 GB (Low Power, Double Data Rate, 4X) (16 GB equivalenti a 2 GB) che sono il 20% più sottili, se affiancati al precedente chip di silicio che Samsung ha iniziato a produrre in serie a settembre 2016. Questo chipset è molto più sottile ed efficiente dal punto di vista energetico, rispetto a quello che abbiamo negli attuali flagship.

Questo chipset potrebbe fare il suo debutto nel trio di device Galaxy S10; tuttavia, si parla anche di modelli come il prossimo Pixel 3 e i modelli imminenti degli OEM cinesi. I produttori cinesi potrebbero addirittura essere tra i primi ad utilizzare la variante da 8 GB di RAM, poiché la maggior parte di essi ha varianti da 8 GB di RAM dei loro modelli di punta.