Teardown per la tastiera del MacBook Pro

Il solito iFixit ha eseguito un teardown della tastiera "farfalla" del nuovo MacBook Pro di terza generazione. Ecco cosa ha scoperto!

Apple ha reso molto nervosi i potenziali acquirenti dei nuovi modelli di MacBook Pro quando ha dichiarato che non era stato fatto alcuno sforzo per risolvere i problemi che affliggono le tastiere nelle versioni precedenti. Fortunatamente, si scopre che la società ha invece apportato qualche cambiamento.

Tastiera MacBook Pro: il teardown

Teardown per la tastiera del MacBook Pro %name TechNinja

Prendendo a parte questo macOS laptop appena rilasciato, si vede che il meccanismo della tastiera “butterfly” è stato sicuramente modificato per renderlo meno suscettibile all’inceppamento.

IFIXIT ha smontato la tastiera del MacBook Pro e ha scoperto che Apple ha avvolto gli interruttori a farfalla in una sottile barriera di silicone. Questo involucro flessibile è, ovviamente, una misura di impermeabilità per coprire il meccanismo dall’assalto quotidiano di polvere microscopica.

La loro scoperta è descritta nel successivo video:

IFIXIT vende strumenti per riparare i computer Apple; rilascia, inoltre, le guide per smontarli e classifica i dispositivi in base alla facilità di manutenzione.

Risolvere una debacle della tastiera di MacBook Pro

Nelle versioni di MacBook Pro che hanno debuttato nel 2016, il meccanismo causava, in modo imprevisto, diversi problemi quali lettere o caratteri che si ripetono in modo imprevisto, lettere o caratteri che non appaiono, o tasti che non rispondono in modo coerente.

Tuttavia, la società afferma che la tastiera dei modelli MacBook Pro del 2018 non è stata progettata per risolvere questo problema, anche se le modifiche apportate al meccanismo chiave hanno lo scopo di rendere più silenziosa la digitazione. Il motivo per il quale Apple sta scegliendo di tacere sulla rimozione di un difetto ben pubblicizzato è, tuttavia, sconosciuto. Una teoria piuttosto diffusa suggerisce che l’azienda non voglia che questa ammissione venga utilizzata nelle numerose cause legali derivanti dal progetto precedente.

I modelli MacBook Pro 2018 hanno però altri pregi; vantano, infatti, processori Intel Core “Coffee Lake” di 8a generazione e hanno display True Tone.