Apple rilascia la terza versione beta di macOS 10.14 Mojave

Dopo le versioni beta per iOS 12, tvOS 12 e watchOS 5, la terza versione beta per sviluppatori di macOS 10.14 Mojave è ora disponibile per il download ai tester.

0
47
Apple rilascia la terza versione beta di macOS 10.14 Mojave

Il codice per le nuove build può essere acquisito dall’Apple Developer Center o dai dispositivi registrati nel programma di test, come aggiornamenti over-the-air, insieme alle altre tre versioni della terza beta. Una nuova versione beta pubblica arriva, solitamente, poco dopo il rilascio della versione per sviluppatori.

Terza beta macOS 10.14 Mojave

Apple rilascia la terza versione beta di macOS 10.14 Mojave %name TechNinja

La terza beta per sviluppatori per macOS 10.14 Mojave sostituisce la build della seconda beta con 18A314h.

Stacks

Apple ha reso MacOS Mojave più utile per le persone che memorizzano il proprio lavoro sul desktop, grazie alla nuova funzione Stacks in grado di raggruppare automaticamente file ed immagini. Sono state apportate anche modifiche al Finder, come una vista Galleria che mostra media e metadati, oltre all’aggiunta di azioni rapide contestuali che possono essere utilizzate per eseguire attività di automazione personalizzate sui file.

Quick Look

Quick Look ha acquisito la capacità di utilizzare Markup senza dover uscire dal menu, oltre a consentire di tagliare i video senza utilizzare uno strumento di modifica video separato. Lo Screenshot HUD semplifica l’acquisizione di immagini o video del desktop, sostenendo inoltre di ridurre il carico sul processore rispetto ai metodi precedenti.

Continuity Camera

La Continuity Camera può essere utilizzata per inserire una fotografia scattata dalla fotocamera di un dispositivo iOS in un’applicazione basata su macOS, senza la necessità di inviarla con AirDrop o altri modi.

Parte di un progetto in corso per consentire alle app iOS di funzionare su macOS, Apple sta facendo in modo che alcune delle sue app autoprodotte possano funzionare anche sul sistema operativo macOS.

Aggiornamenti Mac App Store

Il Mac App Store è stato aggiornato con una nuova interfaccia, prendendo in prestito elementi visti nell’App Store iOS come, ad esempio, le anteprime video. Inoltre, appaiono anche alcune tecnologie di apprendimento automatico come Crea ML e Core ML2, oltre ad una nuova modalità Dark.

Ovviamente, è vivamente sconsigliato installare versioni beta sui Propri dispositivi, a causa della potenziale perdita di dati. Coloro che sono interessati a testare le beta dovrebbero utilizzare dispositivi secondari e conservare i backup di tutti i dati importanti prima di installare o eseguire gli aggiornamenti.