La FCC conferma che la S Pen del Galaxy Note 9 avrà il Bluetooth

La nuova S Pen del Galaxy Note 9 sarà dotata della tecnologia Bluetooth e questo potrebbe sbloccare un’intera gamma di nuove ed interessanti funzionalità.

Fin dalla sua introduzione, la S Pen è stata la caratteristica distintiva della serie Galaxy Note. Alcuni utenti sono così devoti a quella stilo che non prenderebbero nemmeno in considerazione l’acquisto di un altro smartphone e questo nonostante la S Pen non sia molto cambiata nel corso degli anni. Tuttavia, come recentemente anticipato, Samsung sembra avere in programma qualcosa di grande per il nuovo Note 9. Un nuovo rapporto della FCC elenca la S Pen come dispositivo Bluetooth.

La S Pen avrà il Bluetooth

La FCC conferma che la S Pen del Galaxy Note 9 avrà il Bluetooth %name TechNinja
La FCC ha il compito di testare l’elettronica di consumo per garantire che non interferisca con le comunicazioni wireless. La S Pen del modello EJ-PN960 (Galaxy Note 9) ha una batteria piena di test wireless perché è un dispositivo Bluetooth LE da 2.4 GHz. Le precedenti stilo erano solamente pennini induttivi non alimentati che interagivano attraverso un digitalizzatore sullo schermo. L’aggiunta della tecnologia Bluetooth potrebbe sbloccare un’intera gamma di nuove funzionalità, ma anche alcuni inconvenienti.

Come verrà ricaricata la S Pen?

Samsung dovrà necessariamente trovare un modo per mantenere la S Pen carica; tuttavia, il design che la caratterizza non offre molto spazio per una batteria. Probabimente, la società ha pensato di ricaricare la penna ogni volta che viene inserita nel telefono tramite pin o tecnologia wireless. Con una connessione Bluetooth, il pulsante sulla S Pen potrebbe funzionare anche quando non è vicino allo schermo e, ad esempio, potrebbe potenzialmente controllare la riproduzione musicale o aprire Bixby. Le aspettative per la nuova S Pen sono sempre maggiori, ma basterà attendere il 9 agosto per sapere qualcosa di più.