Instagram tenta nuovamente di spiegare l’algoritmo del feed utente

Instagram sta testando una nuova funzione, You’re all caught up, che informerà gli utenti quando il feed è stato completamente visualizzato.

0
57
Instagram tenta nuovamente di spiegare l'algoritmo del feed utente

Instagram, la popolare applicazione per la condivisione di foto e video, non sembra prendere pause. Un mese dopo aver tentato di spiegare come aggiunge contenuti ai feed, ora sta offrendo ulteriori chiarimenti in merito; il nuovissimo strumento “You’re All Caught Up” viene mostrato sui feed di tutto il mondo, sia su dispositivi iOS e Android.

“You’re all caught up” di Instagram

Come spiega Instagram:

Oggi inizierai a notare un messaggio che dice “hai acchiappato tutto” quando avrai visto tutti i post degli ultimi due giorni. Abbiamo capito che può essere difficile tenere traccia dei post visti. Con questo messaggio, avrai una migliore comprensione del tuo feed e saprai che non hai perso foto o video recenti.

Due anni fa, Instagram aveva sostituito il feed cronologico dell’app con uno che utilizzava un algoritmo; sebbene il cambiamento fosse nato per incoraggiare gli utenti a scavare più a fondo tra i contenuti, non piaceva a tutti. In effetti, molti hanno percepito una forte sensazione di confusione.

Instagram tenta nuovamente di spiegare lalgoritmo del feed utente %name TechNinja

Al momento, la funzione è in fase di test

Il mese scorso, Instagram è andato oltre e ha spiegato come l’algoritmo è stato utilizzato per presentare i feed. Ha riferito che esistono tre fattori principali basati sulle azioni passate e sui comportamenti dell’utente, i quali determinano la costruzione del feed. Questo include:

  1. Interessi

Se Instagram prevede che un post possa interessare l’utente, lo posizionerà in maniera più visibile; questo, ovviamente, dipende dal tipo di comportamento passato e dai post visualizzati in precedenza che avessero contenuti simili.

2.  Recenti

Instagram valuta da quanto tempo è stato condiviso un determinato post, dando la priorità ai post delle ultime settimane.

3.  Relazione

L’applicazione tiene, poi, conto di quanto l’utente è vicino alla persona con la quale ha condiviso il post, attribuendo un punteggio più alto alle persone con le quali si interagisce maggiormente (ad esempio, commentandone i post o taggandoli nelle foto).

Il messaggio “You’re All Caught Up” dovrebbe chiarire ulteriormente le cose, anche se non è detto faccia molta differenza. Al momento, la nuova funzione è in fase di test e vi sono ancora alcuni dubbi da chiarire; ad esempio, non è chiaro se la notifica verrà mostrata per tutti gli utenti seguiti o se solamente per quelli che l’algoritmo ritiene davvero importanti.