Rumors: gli iPhone 2018 potrebbero supportare sia le SIM Apple incorporate che i vassoi SIM standard

Un rapporto proveniente dalla Cina, ha riferito questa settimana che uno o più iPhone di questo autunno utilizzeranno la tecnologia dual-SIM, dual-standby (DSDS) e, in alcuni casi, utilizzeranno una SIM Apple incorporata.

0
66
Rumors: gli iPhone 2018 potrebbero supportare sia le SIM Apple incorporate che i vassoi SIM standard

Secondo quanto riporta il 21st Century Business Herald, i nuovi iPhone del 2018 avranno una SIM Apple incorporata accoppiata con un vassoio SIM standard. I modelli cinesi utilizzeranno presumibilmente due vassoi, poiché le SIM Apple non sono disponibili nel paese.

Nuove indiscrezioni su iPhone 2018

L’affidabilità del rapporto è discutibile, poiché l’Herald non ha precedenti con i prodotti Apple. La pubblicazione, inoltre, non ha indicato quali telefoni specifici useranno quel determinato tipo di tecnologia e questo potrebbe essere un problema dal momento che Apple presenterà, molto probabilmente, tre nuovi modelli. Si parla di un dispositivo OLED da 5.8 e 6.5 pollici, oltre ad un device LCD da 6.1 pollici meno costoso.

Allo stesso tempo, anche l’analista Ming-Chi Kuo, noto per le sue indiscrezioni provenienti dalla catena di montaggio, ha accennato alla possibilità di iPhone dual-SIM, indicando in particolare i modelli da 6.1 e 6.5 pollici.

Rumors: gli iPhone 2018 potrebbero supportare sia le SIM Apple incorporate che i vassoi SIM standard %name TechNinja

La tecnologia DSDS offre una serie di vantaggi tra le quali, la più ovvia, è la possibilità di viaggiare attraverso i confini o le zone di copertura senza dover scambiare le schede SIM. Questo è un fattore determinante per gli utenti cinesi e anche per le aziende che gestiscono le proprie implementazioni di dispositivi mobili.

iPhone X 2018 avrà anche una Apple SIM?

Le SIM di Apple sono state introdotte per la prima volta nel 2014 come un modo per consentire ai proprietari di iPhone 4G di cambiare operatore senza dover continuamente comprare e scambiare carte SIM. Anche iPad Pro ora dispone di SIM Apple incorporate, sebbene molti modelli debbano ancora utilizzare schede separate vendute da Apple.