Microsoft potrebbe essere al lavoro su di un Surface tascabile

Da tempo, Microsoft sta lavorando su di un tablet pieghevole, chiamato in codice Andromeda; secondo quanto riporta un documento trapelato, questo dispositivo potrebbe essere una versione tascabile di Surface.

Da almeno due anni, Microsoft sta lavorando ad un nuovo misterioso dispositivo Surface. Con il nome in codice di Andromeda, il dispositivo è apparso in brevetti, report e anche più volte nei riferimenti del sistema operativo; secondo le ultime indiscrezioni, il nuovo device avrà un design a doppio display e sarà un dispositivo Surface tascabile.

In arrivo un Surface tascabile?

Microsoft potrebbe essere al lavoro su di un Surface tascabile %name TechNinja

Microsoft descrive il suo progetto Andromeda come qualcosa che la compagnia ha tranquillamente incubato internamente e che sarà in grado di creare una categoria di dispositivi “nuova e dirompente”.

Si tratta di un dispositivo surface tascabile con un nuovo fattore di forma che riunirà nuove esperienze hardware a software innovativi per creare un’esperienza di elaborazione davvero personale e versatile.

Sei anni fa, Microsoft aveva introdotto Surface RT e Surface Pro come dispositivi progettati per creare una nuova categoria in grado di mettere in discussione le differenze tra tablet e laptop. Surface Pro ha avuto molto successo e tutti, Apple compresa, hanno cercato di prendere spunto da questo dispositivo. Il nuovo Andromeda di Microsoft è la prossima grande scommessa per cambiare opinione su tutto ciò che consideriamo telefono e PC.

Microsoft potrebbe essere al lavoro su di un Surface tascabile %name TechNinja

Andromeda è ancora in fase di sviluppo

Il dispositivo Andromeda è ancora in fase di sviluppo all’interno di Microsoft; secondo le indiscrezioni, tuttavia, il design dovrebbe essere caratterizzato da un display avvolgente che colma il vuoto della cerniera quando il dispositivo è completamente aperto.

Microsoft potrebbe essere al lavoro su di un Surface tascabile %name TechNinja

Microsoft ha anche sperimentato input di stilo per Andromeda, in modo che il dispositivo possa piegarsi come un libro e una penna possa essere utilizzata per catturare l’inchiostro digitale. Microsoft sta anche sperimentando i processori ARM all’interno dei prototipi di Andromeda, ma non è ancora chiaro se la società procederà con Intel o Qualcomm per il dispositivo finale.

Sarà possibile utilizzare la penna digitale

Alcune fonti che hanno familiarità con il nuovo dispositivo Andromeda mettono in guarda gli utenti; la società, infatti, potrebbe interrompere il progetto in qualsiasi momento, così come era successo per Surface mini, bloccato qualche settimana prima del rilascio ufficiale. 

Microsoft vede Andromeda come risposta unica ai fallimenti ottenuti dagli sfortunati Windows Phone.

Metterà a fuoco le linee tra computer mobile e computer fisso.

recita un documento interno che descrive il dispositivo. Microsoft sta provvisoriamente pianificando di rilasciare Andromeda nel 2018.

Oltre a questo, anche Intel sta lavorando su dispositivi dual-screen simili che, alla fine, potranno trarre vantaggio dal funzionamento del software Microsoft con Andromeda.