Samsung Galaxy S10: avrà un sensore di impronte digitali in-display?

Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla Corea, il prossimo flagship di Samsung, IL Galaxy S10, potrebbe essere munito di riconoscimento in-display e face 3D.

0
56
Samsung Galaxy

Secondo quanto riporta un rapporto del coreano The Bell, Samsung avrebbe intenzione di aggiungere uno scanner per impronte digitali in-display e il riconoscimento facciale 3D al suo prossimo dispositivo di punta Galaxy S10.

Samsung ci riprova con il in-display

Il rapporto prosegue affermando che Samsung non avrebbe affidato a nessun fornitore la realizzazione di scanner per la lettura dell’iride. Invece di questo tipo di scansione, infatti, il Galaxy S10 potrebbe utilizzare il riconoscimento facciale. Attualmente, gli smartphone Samsung Galaxy dispongono di scanner per impronte digitali sul retro che rappresentano una leggera comodità per le persone con mani più piccole, dal momento che le dimensioni del telefono hanno continuato a crescere negli ultimi anni, soprattutto negli ultimi anni. Samsung Galaxy S10: avrà un sensore di impronte digitali in display? %name TechNinja

Anche se Samsung segue a ruota Apple che, lo scorso anno, aveva introdotto il riconoscimento facciale 3D su iPhone X, una caratteristica concorrente di Face ID non è ancora arrivata nemmeno con il Galaxy S9.

Galaxy S10 con display da 6.2 pollici

The bell riporta anche che il Galaxy S10 potrebbe avere un display da 5.8 pollici, mentre il Galaxy S10 Plus avrebbe un display da 6.2 pollici, in linea con le attuali dimensioni di S9 e S9 Plus.

Sarà disponibile in tre modelli

Secondo altre indiscrezioni, Galaxy S10 Sarà disponibile in tre modelli, due da 5.8 pollici e uno da 6.2 pollici. La differenza principale tra i modelli è che il dispositivo più elementare avrà una singola fotocamera posteriore, mentre quello intermedio sarà caratterizzato da una doppia fotocamera posteriore. Il terzo modello, quello da 6.2 pollici avrà, invece, tre fotocamere posteriori.