Facebook Messenger: alcune novità in arrivo

Messenger ha in serbo diverse novità, tra cui l'arrivo di Messenger Kids; tuttavia, al momento, le nuove funzionalità non sono disponibili per l'Italia.

0
42
Facebook Messenger: alcune novità in arrivo

La comoda funzione che consente agli utenti di tradurre automaticamente i commenti su Facebook arriverà molto presto anche su Messenger. Secondo CNET, la nuova funzione uscirà negli Stati Uniti e in Messico e, inizialmente, sarà in grado di tradurre solo in inglese e spagnolo.

M Translations in arrivo su Messenger

Facebook Messenger: alcune novità in arrivo facebook messenger TechNinja

La funzione M Translations è stata annunciata alla conferenza F8 di quest’anno e fa parte di M Suggestions, una suite AI per Messenger che consentirà agli utenti di scaricare risposte rapide, pianificare o prenotare un giro attraverso la piattaforma.

Facebook Messenger: alcune novità in arrivo Facebook Messenger will soon be able to automatically translate messages TechNinja

M Translations funziona in modo simile alla funzione di traduzione già integrata in Facebook. Se un utente che parla inglese riceve un messaggio in spagnolo, Messenger visualizzerà automaticamente una richiesta per effettuare la traduzione del testo. Ovviamente, la funzione funzionerà anche in senso inverso, consentendo agli spagnoli di ottenere traduzioni automatiche dall’inglese.

Non è chiaro quando e se la funzione arriverà anche in Italia

La funzione dovrebbe gradualmente diffondersi negli Stati Uniti e in Messico nei prossimi giorni, anche se Facebook probabilmente prevede di espandere questa funzione anche in altri paesi, in un prossimo futuro.

Messenger Kids

Facebook Messenger: alcune novità in arrivo messenger kids TechNinja

Messenger, inoltre, sta rilasciando Messenger Kids, un’app per chat progettata per bambini di età inferiore ai 13 anni; la nuova applicazione verrà rilasciata in paesi al di fuori degli Stati Uniti, anche se la società sta ricevendo critiche da parte di gruppi di difesa dei minori. La compagnia ha riferito che porterà il servizio in Perù e in Canada; come parte dell’espansione, Facebook renderà l’applicazione disponibile in spagnolo e francese.

Messenger Kids, presentato a dicembre, è un’app standalone separata dal social network principale di Facebook e dalla versione normale di Facebook Messenger; per entrambe queste piattaforme, infatti, è necessario avere almeno 13 anni per registrarsi. Messenger Kids non ha pubblicità o acquisti in-app e Facebook ha detto che è stato sviluppato in conformità con COPPA, la legge che protegge la privacy dei bambini online. Inoltre, i dati non verranno utilizzati per indirizzare eventuali annunci.

Facebook Messenger: alcune novità in arrivo messenger kids pledge en TechNinja

A gennaio, un gruppo di 20 organizzazioni, tra cui la Campagna per l’infanzia senza pubblicità (CCFC), l’ACLU e i genitori in tutta America, avevano firmato una lettera aperta al CEO di Facebook Mark Zuckerberg, definendo l’app “irresponsabile”. Il mese scorso, il CCFC ha fatto seguito alla lettera con una petizione per interrompere la diffusione dell’applicazione, firmata da 21.000 persone.

Molte organizzazioni sono contrarie

Tuttavia, Facebook non intende fermarsi e ha affermato di aver lavorato con diversi gruppi, tra cui Media Smarts, una no-profit canadese incentrata sull’alfabetizzazione digitale per bambini.

Oltre all’espansione internazionale, Facebook ha aggiornato alcuni dei controlli per l’app. Ad esempio, ora due genitori saranno in grado di gestire l’account di un bambino, invece di uno solo. Facebook ha anche creato un “impegno” per le famiglie, che l’azienda descrive come un insieme di “principi guida tra genitori e figli che incoraggiano l’uso responsabile di Messenger Kids”. I quattro punti dell’impegno sono: “Sii gentile”, “Sii rispettoso”, “Sii sicuro” e “Divertiti”.