Sony potrebbe smettere di produrre telefoni

Secondo alcune indiscrezioni, Sony potrebbe presto abbandonare il mercato degli smartphone e quello dei gadget di consumo per dedicarsi al mondo dei servizi e degli obiettivi per fotocamere.

Sony ha un nuovo amministratore delegato che sostituisce Kaz Hirai; la presenza di un nuovo CEO, generalmente, suggerisce l’arrivo di nuovi piani per il futuro dell’azienda. Questa indiscrezione non è ancora stata smentita dalla società e questo potrebbe significare che Sony si sta allontanando dal mondo dei telefoni e anche dagli altri gadget di consumo, inclusi la famosa Playstation e le fotocamere Sony.

Sony: stop alla produzione di telefoni?

Sony potrebbe smettere di produrre telefoni %name TechNinja

Mentre speriamo che ciò non accada, il nuovo amministratore delegato di Sony, Kenichiro Yoshida, ha presentato un nuovo piano triennale per la società che mette al centro i servizi ed altre aree chiave della redditività Sony. Purtroppo, non vi è stata alcuna menzione ai gadget per i consumatori o a smartphone in generale.

Il business della telefonia Sony è in ribasso

Tuttavia, è piuttosto chiaro capire perchè l’azienda voglia allontanarsi da questi due settori. Sony produce la maggior parte dei sensori per fotocamere e cameraphone e questo è certamente un business da miliardi.

In netto contrasto, invece, vi è il business della telefonia mobile che, col tempo, si è ridotto rapidamente. La società ha ancora un marchio forte ed un grande riconoscimento tra i clienti, ma nel 2018 ha venduto solo 10 milioni di telefoni, rispetto ai 22.5 milioni dell’anno precedente. Inoltre, al di fuori dell’Asia, Sony non riesce a trovare un punto d’appoggio.

Vendite di PlayStation 4 in calo

Anche i gadget di consumo non se la passano meglio; le vendite della popolare Playstation 4, ad esempio, sono scese del 18% nel trimestre più recente e gli stessi dirigenti hanno ammesso che la PS4 si sta avvicinando alla fine del suo ciclo di vita. La console è ancora un ottimo business per Sony  grazie alle entrate dei giochi e dello streaming, ma non è comunque sufficiente.

Probabilmente la società non smetterà di produrre la famosa console; in fondo, basterebbe interrompere la produzione di telefoni e smartphone. Gli ultimi device Sony Xperia XZ2 e XZ2 Compact sono i migliori dell’azienda e questo dimostra che potrebbe ancora trovare la forza per competere all’interno di questo mercato così affollato.