Apple sta sviluppando un visore AR e VR standalone completa di display 8K

Secondo un rapporto proveniente da CNET, Apple sarebbe al lavoro sullo sviluppo di un visore che sarà in grado di combinare realtà aumentata e realtà virtuale e che potrebbe essere rilasciato nel 2020.

Apple sta lavorando su di un nuovo visore che utilizzerà sia le tecnologie VR che quelle AR. L’introduzione di iPhone X ha visto un ingresso molto limitato nel mondo AR da parte di Apple, mentre in termini di realtà virtuale, il gigante di Silicon Valley non ha ancora rilasciato alcun prodotto. Secondo un nuovo rapporto, tuttavia, entrambe le tecnologie sono alla base del prossimo grande prodotto del marchio.

Visore AR e VR per Apple

Apple sta sviluppando un visore AR e VR standalone completa di display 8K Apple is developing a standalone AR VR headset complete with 8K displays report TechNinja

Più specificamente, Apple sta lavorando ad un nuovissimo visore standalone che integrerebbe sia il supporto VR che AR, sebbene sia ancora nelle prime fasi di sviluppo. Secondo quanto riferito, il prodotto tecnologico presenterà due schermi, uno per ciascun occhio, con un’incredibile risoluzione di 8K o 7680 × 4320 pixel. Come riferimento, l’auricolare HTC Vive Pro VR presenta una risoluzione di 1400 x 1600 per display, mentre il Galaxy S9 vanta un display di 1440 x 2960 pixel.

Apple sta sviluppando un visore AR e VR standalone completa di display 8K visore ar vr apple 8k TechNinja

Sarà dotato di connessione wireless ad alta velocità

Oltre agli schermi, l’auricolare Apple sarà dotato anche di una serie di telecamere che osserveranno l’ambiente circostante, mentre tutto ciò sarà potenziato da un nuovo processore sviluppato dalla stessa Apple che utilizzerà l’imminente tecnologia a 5 nanometri. Come ulteriore vantaggio per gli utenti, l’intero pacchetto sosterrà l’utilizzo wireless, con il supporto per la connessione ad alta velocità, attualmente in fase di sviluppo, al fine di garantire immagini di alta qualità in ogni momento.

Verrà rilasciato nel 2020

Il nuovo progetto ha nome in codice T288 ed è attualmente pronto per il rilascio nel 2020. In questo caso, Apple potrebbe potenzialmente annunciare il prodotto in anticipo, magari verso la fine del prossimo anno con un lancio che potrebbe seguire alcuni mesi dopo. Indipendentemente dai piani di lancio della società, sembra che il colosso dell’iPhone consideri sia AR che VR come una parte fondamentale del suo futuro; in precedenza, infatti, il CEO Tim Cook aveva affermato che questo tipo di tecnologia avrebbe avuto una grande importanza.