Un brevetto di Apple mostra una tastiera resistente a polvere e liquidi

Un interessante brevetto di Apple, risalente al 2016 e pubblicato oggi dall’ufficio brevetti degli Stati Uniti, mostra una tastiera in grado di resistere a polvere e liquidi. La tastiera é in grado di eliminare da sola i contaminanti, utilizzando getti d’aria per forzare verso l’esterno la sporcizia presente tra le cavità interne.

0
12
Un brevetto di Apple mostra una tastiera resistente a polvere e liquidi

Oggi l’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha pubblicato una domanda di brevetto di Apple che riguarda strutture che impediscono l’ingresso di agenti contaminanti come briciole o liquidi nelle tastiere. L’ingresso di liquidi attorno ai tasti sulla tastiera può danneggiare l’elettronica; residui come, ad esempio, lo zucchero possono corrodere o bloccare i contatti elettrici, impedire il movimento dei tasti legando parti in movimento e così via. I contaminanti solidi (come polvere, sporcizia, briciole di cibo e simili) possono, invece, bloccare i contatti elettrici ed altro ancora.

Tastiera resistente a liquidi e polvere

Un brevetto di Apple mostra una tastiera resistente a polvere e liquidi %name TechNinja

L’invenzione di Apple riguarda le tastiere e, in generale, tutti i dispositivi di input; il brevetto include meccanismi che impediscono o attenuano l’ingresso di contaminanti.

Questi meccanismi possono comprendere:

  • membrane o guarnizioni che bloccano l’ingresso di sostanze indesiderate;
  • strutture come spazzole, tergicristalli o lembi che bloccano gli spazi vuoti attorno ai tappi dei tasti;
  • imbuti, gonne, nastri o altre strutture di protezione, accoppiate a cappucci chiave, che bloccano l’ingresso dei contaminanti;
  • soffietti che fanno esplodere i contaminanti con il gas forzato fuori dai cappucci delle chiavi, nelle cavità in un substrato della tastiera;
  • vari meccanismi attivi o passivi che allontanano i contaminanti dalla tastiera o ne impediscono e attenuano l’ingresso.

Elimina da sola i contaminanti

 

Qui sotto é possibile vedere il brevetto di Apple FIG. 3A che illustra una prima vista, in sezione trasversale, di un assieme di chiavi della tastiera (# 102) di FIG. 1, presa lungo la linea A-A di FIG. 1.

Un brevetto di Apple mostra una tastiera resistente a polvere e liquidi %name TechNinja

In questa implementazione di esempio, i lati 318A (evidenziati all’interno del cerchio rosso) della porzione sollevata sono inclinati tra il cappuccio chiave (# 103) ed il substrato (# 216) e cambiano direzione per formare un angolo acuto; questo potrebbe formare un bordo “angolato”.

Il brevetto di Apple FIG. 4 illustra, invece, una seconda vista in sezione trasversale di un gruppo di chiavi della tastiera di FIG. 1. Come si può vedere sul lato destro della chiave, il divario è maggiore in modo da catturare le briciole o il liquido.

Il brevetto di Apple FIG. 6 illustra una terza vista in sezione trasversale di un gruppo di chiavi della tastiera di FIG. 1. Qui la membrana (# 613) costituisce la superficie esterna della tastiera. La membrana include un primo strato (# 625) e un secondo strato (# 626). In questo esempio, il primo strato è uno strato di tessuto (come nylon, poliestere o simili), mentre il secondo è uno strato di elastomero (come silicone o simili). In questo modo, la membrana può essere impermeabile.

Un brevetto di Apple mostra una tastiera resistente a polvere e liquidi %name TechNinja

É sconosciuta la tempistica di arrivo sul mercato

Il brevetto di Apple FIG. 8F, infine, mostra un altro esempio in cui la struttura di guardia (# 828A) è configurata come una gonna, una fascia di elastomero o simili che forma un perimetro attorno al coprichiave (# 803).

La struttura di protezione forma e mantiene un sigillo tra il cappuccio della chiave e la base del substrato, bloccando l’ingresso di sostanze contaminanti.

Infine, il brevetto di Apple FIG. 9B illustra una vista assonometrica del cappuccio chiave (# 903) e della struttura di protezione (# 931) dell’assieme di chiavi. La struttura di guardia include un numero di sfaccettature includenti porzioni laterali (# 934) disposte attorno alle parti centrali inferiori (# 932) in modo da creare una forma ad “imbuto”. Questo consente alla struttura di protezione di dirigere i contaminanti verso la bocca (# 933), dove le parti centrali inferiori si incontrano con le porzioni laterali (# 934).

La domanda di brevetto di Apple è stata archiviata nel terzo trimestre del 2016 e pubblicata oggi dall’ufficio brevetti degli Stati Uniti. Dietro questa invenszione vi sono dieci ingegneri Apple; tre di loro sono Alex Lehmann, (Product Design Engineer – Finite Element Analyst), Zheng Gao (Sr. Product Design Manager) e Paul Wang (Product Design Manager).

Considerando che questa è una domanda di brevetto, la tempistica di arrivo di questo prodotto sul mercato è sconosciuta.