BlackBerry sostiene che Facebook, WhatsApp e Instagram stiano violando i brevetti BBM

BlackBerry ha lanciato una causa contro Facebook, sostenendo che servizi come WhatsApp ed Instagram stanno deliberatamente copiando le funzionalità di BlackBerry Messenger, un tempo dominanti.

0
11
BlackBerry sostiene che Facebook, WhatsApp e Instagram stiano violando i brevetti BBM

BlackBerry Messenger era l’iMessage della fine degli anni 2000, soprattutto perch, inizialmente, era un prodotto esclusivo dell’hardware della società. Nel 2013 BBM si espanse su iOS e Android, ma è diventato per lo più irrilevante grazie all’arrivo di concorrenti come WhatsApp e iMessage. Ora, BlackBerry sta facendo causa a Facebook e alle sue sussidiarie (tra cui WhatsApp ed Instagram), sostenendo che stia violando numerosi brevetti BBM.

BlackBerry accusa Facebook

BlackBerry sostiene che Facebook, WhatsApp e Instagram stiano violando i brevetti BBM %name TechNinja

La denuncia è di ben 117 pagine e riporta le accuse mosse a Facebook:

Sono state create applicazioni di messaggistica mobile che si sono ispirate alle innovazioni di BlackBerry; sono state utilizzate una serie di novità relative a sicurezza, interfaccia utente e caratteristiche tese a migliorare le funzionalità, le stesse che hanno reso i prodotti BlackBerry un successo commerciale.

BlackBerry sostiene che Facebook, WhatsApp e Instagram stiano violando i brevetti BBM %name TechNinja

Facebook ha violato la proprietà intellettuale di BlackBerry.

La portavoce di BlackBerry, Sarah McKinney, ha affermato:

Rivendichiamo con forza il fatto che Facebook abbia violato la nostra proprietà intellettuale e, dopo diversi anni di dialogo, abbiamo l’obbligo, verso i nostri azionisti, di cercare adeguati rimedi legali.

Alcune delle presunte violazioni dei brevetti includono l’icona relativa alla messaggistica elettronica (pulsante di chat) e la ricezione di messaggi da più persone. Inoltre, nell’accusa si parla anche del numero che indica il numero di messaggi non letti dall’utente.

Facebook non ha mantenuto il silenzio stampa e ha replicato:

L’accusa di Blackberry riflette tristemente lo stato attuale della sua attività di messaggistica: avendo abbandonato gli sforzi per innovare, Blackberry ora sta cercando di tassare l’innovazione degli altri: intendiamo combattere.

Un tempo pietra miliare nel settore degli smartphone, BlackBerry è stata costretta da iPhone e dalla piattaforma Android di Google ad utilizzare altri mezzi per restare a galla. Le stime suggeriscono che, lo scorso anno, sono stati venduti 850.000 telefoni con marchio BlackBerry, meno di quello che Apple ha venduto in una sola settimana nell’ultimo trimestre. La società ha successivamente abbandonato il proprio sistema operativo BB10 a favore di Android.