Barclays afferma che gli iPhone X di seconda generazione potrebbero avere il lunotto dei sensori più piccolo

Secondo quanto riporta Barclays, gli iPhone 2018 potrebbero sorprendere tutti grazie ad un lunotto dei sensori più piccolo rispetto a quello attualmente presente su iPhone X.

0
25
Barclays afferma che gli iPhone X di seconda generazione potrebbero avere il lunotto dei sensori più piccolo

Secondo una nota di ricerca rilasciata dagli analisti Andrew Gardiner, Hiral Patel, Joseph Wolf e Blayne Curtis di Barclays, Apple lancerà un trio di nuovi modelli di iPhone entro la fine dell’anno con un sistema di telecamere TrueDepth di seconda generazione.

iPhone 2018: tacca più piccola?

Anche se gli analisti ritengono che il nuovo sistema TrueDepth si “evolverà leggermente”, sembrerebbe più certa una modifica delle dimensioni del lunotto dei sensori; i nuovi iPhone 2018, infatti, potrebbero avere una tacca più piccola rispetto a quella, tanto criticata, presente sull’attuale iPhone X. I nuovi device includerebbero un iPhone X di seconda generazione, un più grande iPhone X Plus ed un nuovissimo modello LCD da 6.1 pollici di fascia media.

Barclays afferma che gli iPhone X di seconda generazione potrebbero avere il lunotto dei sensori più piccolo iphone x notch duo TechNinja

La nota di ricerca afferma:

[…] siamo certi che Apple sarà pronta a distribuire il sensore TrueDepth 3D su tutta la gamma iPhone nel 2018 e ad aggiungerla anche all’aggiornamento iPad Pro in sospeso .

Data la complessità e gli anni trascorsi a sviluppare l’attuale generazione di moduli, combinata con i commenti dei fornitori nel corso dell’ultimo mese in merito agli impegni pluriennali dei clienti, non prevediamo un cambiamento importante nella composizione architettonica nel 2018 […].

Ci aspettiamo che il sensore si evolva leggermente, riducendo potenzialmente le dimensioni (vale a dire, tacca più piccola) e migliorando la specificità […] aiutando a guidare ulteriormente una crescita molto forte [per alcuni fornitori Apple] nel 2018.

Una tacca più piccola sarebbe un cambiamento certamente gradito, soprattutto per chi ha criticato il design di iPhone X; tuttavia, resta da vedere se questo cambiamento avverrà davvero così presto. Una precedente indiscrezione, infatti, suggeriva che il lunotto non si sarebbe ridotto di dimensioni almeno fino al 2019; si prevede che gli iPhone 2018 siano praticamente identici all’iPhone X.

I nuovi iPhone potrebbero essere identici ad iPhone X

Va considerato che, molto probabilmente, Apple non vorrà affrontare il tipo di ritardi che ha riscontrato con iPhone X lo scorso anno e, quindi, mantenendo l’hardware relativamente invariato, i fornitori potrebbero evitare alcuni riattrezzamenti. Tuttavia, è certamente possibile che il sistema di telecamere TrueDepth possa essere leggermente ridotto quest’anno.

Oltre questo anno, gli analisti di Barclays ritengono che Apple stia “lavorando duramente” su di un sistema di fotocamere TrueDepth posto sul dorso dei nuovi iPhone. La tecnologia potrebbe essere pronta entro il 2019, ma suona troppo lontana per essere sicura.

Le nostre discussioni con i fornitori suggeriscono che Apple ed i suoi partner stanno lavorando duramente ad una soluzione rivolta alla parte posteriore della fotocamera, ma lo sviluppo è in corso e, con oltre 18 mesi di tempo fino al ciclo dell’iPhone 2019, non tutto è ancora determinato.

Il sistema di telecamere TrueDepth rivolto verso il retro aprirebbe la strada a funzionalità avanzate di realtà aumentata; Apple ha ripetutamente espresso un profondo interesse per questo tipo di realtà e, recentemente, ha evidenziato alcuni casi d’uso della tecnologia in settori come l’istruzione ed il gioco.

Il trio di Apple dei nuovi iPhone dovrebbe essere annunciato, come al solito, in settembre, mentre il nuovo iPad Pro con Face ID potrebbe debuttare a giugno.