Secondo gli analisti di KGI, Apple lancerà un iPhone da 6.5 pollici

Secondo gli analisti di KGI, nel 2018 arriveranno sugli scaffali tre nuovi iPhone; uno di questi, avrà uno schermo da 6.5 pollici e un design simile all'attuale iPhone X.

Come ogni anno, la società di ricerche di mercato KGI pubblica un report sugli imminenti dispositivi Apple. KGI è una delle aziende di analisi di mercato più affidabili e, quindi, anche se le loro informazioni non sono ufficiali, ci sono buone possibilità che siano vere. Secondo gli analisti di KGI, Apple ha in serbo tre nuovi device per il 2018 e tutti avranno schermi di diverse dimensioni. Il primo sarà un successore di iPhone X, mentre il secondo sarà un dispositivo con un pannello da 6.2 pollici e tecnologia LCD.

iPhone da 6.5 pollici

Secondo gli analisti di KGI, Apple lancerà un iPhone da 6.5 pollici iPhone X comes two colors space gray silver TechNinja

Quest’ultimo potrebbe avere un prezzo più accessibile rispetto ad iPhone X, ovvero un costo compreso tra 650 e 750 dollari.

Infine, il terzo iPhone, che sembra anche essere il più interessante, sfoggerà un enorme pannello da 6.5 ??pollici con tecnologia OLED.

Ovviamente, tutti questi dispositivi avranno un display senza bordi con un rapporto schermo-corpo molto alto. I nuovi device dovrebbero essere annunciati il prossimo autunno, come ogni anno; secondo KGI, Apple vedrà un aumento del 10% delle spedizioni grazie a questi nuovi iPhone. In realtà, l’aumento di anno in anno dell’industria è del 5% e KGI crede che i prossimi dispositivi possano vendere anche più rispetto a quelli attuali.

Design molto simile a quello dell’attuale iPhone X

Sfortunatamente, la società di ricerche non ha rilasciato altre informazioni sulle specifiche dei presunti tre iPhone che verranno lanciati in autunno. Alcune indiscrezioni recenti hanno suggerito che il design non sarà così diverso da quello dell’effettivo iPhone X, con un display senza cornice e una tacca nella parte superiore. L’intelligenza artificiale, ora funzione di tendenza, sarà sicuramente supportata; probabilmente, per quanto riguarda l’hardware, sarà presente anche un SoC Apple A12 più potente.