Face ID: disavventura in Cina!

Dopo la configurazione di Face ID, una donna cinese ha fatto un'amara scoperta: la sua collega è stata in grado di sbloccare iPhone X al primo colpo. Ecco cosa è successo.

Solitamente, la prima domanda che la maggior parte delle persone chiede quando incontrano qualcuno che maneggia il nuovo iPhone X di Apple è “Come funziona Face ID?”  Nonostante lo schermo edge-to-edge e le cornici molto sottili, sembra che il riconoscimento del volto sia la caratteristica più interessante del modello del decimo anniversario. Ebbene, questa domanda in Cina potrebbe avere una risposta negativa, soprattutto se viene rivolta alla signora Yan.

Face ID qualche problema

Yan ha acquistato iPhone X e installato il sistema di riconoscimento facciale Face ID, ma solo per scoprire che una sua collega era in grado di sbloccare iPhone ogni volta. La donna, quindi, ha chiamato il supporto Apple e ha raccontato la sua storia, tra persone incredule; poi, ha preso il telefono e ha mostrato come la collega fosse in grado di sbloccarlo, anche se il suo volto non è stato utilizzato nella configurazione di Face ID.

Face ID: disavventura in Cina! Schermata 2017 12 16 alle 13.40.10 TechNinja

Dopo aver mostrato che il suo iPhone X non funzionava correttamente, lo staff del Genius Bar è arrivato alla conclusione che la videocamera TrueDepth non funzionava correttamente. Così, le è stato concesso un rimborso che ha prontamente utilizzato per acquistare un altro iPhone X.

Funzionamento non corretto di TrueDepth?

Tuttavia, anche questa seconda unità ha permesso alla collaboratrice di Yan di sbloccare il telefono. Apple Store le ha offerto un secondo rimborso, ma non è chiaro se la signora lo abbia utilizzato per acquistare un terzo iPhone X.

Secondo quanto dichiarato da Apple, esiste solo una possibilità su un milione che un’altra persona possa sbloccare un iPhone X configurato con Face ID, ma in Cina sembra che questo record sia stato superato per due volte consecutive.