Huawei: le spedizioni di smartphone hanno superato i 100 milioni

I primi nove mesi del 2017 sono stati un vero successo per Huawei; le spedizioni dei suoi smartphone hanno superato la quota di 100 milioni.

0
13
Huawei: le spedizioni di smartphone hanno superato i 100 milioni

Sabato Huawei ha annunciato che le sue spedizioni di smartphone hanno superato i 100 milioni di unità nei primi tre trimestri del 2017. In termini di spedizioni, questo rappresenta un incremento del 19% e consolida ulteriormente lo status della società come grande produttrice di smartphone. Secondo Yu Chengdong, CEO del gruppo di consumatori di Huawei, questa crescita ha aumentato i ricavi operativi della società di oltre il 30% da gennaio a settembre.

Crescita di Huawei

Inoltre, anche il numero dei punti vendita Huawei è aumentato del 19%, anno su anno, fino ad arrivare alla quota di 42.300 in tutto il mondo. Chengdong ha affermato che Huawei ha voluto lanciare prodotti di fascia media e di fascia alta per espandere il proprio mercato globale e migliorare la propria immagine come marca; inoltre, con oltre 10.000 dipendenti Huawei che lavorano in tutto il mondo per la ricerca e lo sviluppo, la società prevede di ottenere sempre più consumatori di fascia alta.

Huawei: le spedizioni di smartphone hanno superato i 100 milioni Huawei logo 810x298 c TechNinja

L’attenzione della società per l’acquisizione di clienti di fascia alta non è nuova. Mentre Xiaomi ha puntato gran parte del suo mercato nel segmento di fascia media attraverso le vendite online, e mentre Oppo e Vivo si sono concentrati esclusivamente sul retail non commerciale, con margini di vendita ed incentivi pesanti, Huawei si è concentrata nella lotta contro Samsung e Apple.

Huawei potrebbe superare Apple

Nel febbraio 2016, il CEO di Huawei ha dichiarato che la missione della società è quella di diventare il più grande produttore di smartphone al mondo entro i prossimi cinque anni. Mentre in Europa la società sta guadagnando sempre più credibilità e fama, in altri mercati come quello indiano, Huawei ha dovuto affrontare diverse questioni. I consumatori indiani, infatti, preferiscono dispositivi budget e gli smartphone di fascia media e la società ha lasciato il campo al suo suburbane Honor.

In Cina, la società continua a godere dello status di numero uno in quanto rimane il più grande produttore di smartphone davanti a Oppo, Vivo, Apple e Xiaomi. Globalmente, IDC ha stimato che Huawei potrebbe presto superare Apple e diventare il secondo produttore di smartphone al mondo.