Google sta testando una nuova funzionalità nel Play Store

Google sta testando, all'interno del Play Store, il pulsante "Prova ora" che consente di testare un'applicazione nativa Android senza doverla per forza installare.

Dopo aver svelato la piattaforma Android Instant Apps al Google I / O 2016, il gigante del web sta finalmente intraprendendo alcune misure per introdurre al pubblico la nuova iniziativa. Effettuando una ricerca sulla barra di ricerca di Google è possibile arrivare ad un elenco di applicazioni del Play Store che già supportano questo tipo di tecnologia e presentano il nuovo pulsante Prova ora. La pressione del pulsante lancia l’applicazione selezionata, o almeno parti di essa istantaneamente, senza dover passare attraverso un tradizionale processo di installazione.

Instant Apps: come abilitarle

Google sta testando una nuova funzionalità nel Play Store gsmarena 002 2 TechNinjaPer gli utenti che desiderano partecipare alla breve dimostrazione pubblica delle Instant Apps, è necessario eseguire un sistema operativo Android relativamente recente: Android 5.0 (livello API 21) tramite Android 8.0 (livello API 26).

Impostazioni > Google > Applicazioni istantanee

Il supporto per la funzionalità deve essere abilitato anche dall’interfaccia delle impostazioni di Google sul dispositivo.

Google sta testando una nuova funzionalità nel Play Store gsmarena 003 1 TechNinja

Probabilmente vedremo molto più applicazioni Instant in futuro, specialmente perché l’adattamento di un’applicazione esistente alla nuova tecnologia è un processo piuttosto semplice e il risultato finale ha enormi vantaggi potenziali. Grazie alle Instant Apps non è necessario memorizzare un’applicazione locale sul dispositivo per farla funzionare. Google sta sperimentando un modello di progettazione molto più flessibile, in cui ad un utente verrà presentata un’applicazione solo con alcune sue parti rilevanti.

Google sta testando una nuova funzionalità nel Play Store gsmarena 004 TechNinjaIn questo primo scenario di prova, il pulsante Prova ora mostra solo alcuni determinati segmenti dell’applicazione o del gioco, come fosse una versione “lite”. Poi, man mano che si progredisce nella sua funzionalità, è possibile gradualmente ottenere ancora più parti, a seconda delle necessità. In alternativa, questo strumento potrebbe essere utilizzato per creare versioni “demo” efficienti, ma con funzionalità limitate.

Google sta testando una nuova funzionalità nel Play Store gsmarena 005 TechNinja

Le applicazioni istantanee possono essere richiamate da qualsiasi URL, inclusi i risultati di ricerca, i social media, i messaggi ed altro. Quindi, sarà possibile navigare in un articolo e trovare un link incorporato che porta in un ambiente nativo di applicazioni Android, con tutte le funzionalità estese, ma senza dover installare nulla. Oppure, è possibile fare clic su di un collegamento per avviare istantaneamente un gioco completo per Android e partecipare ad una sessione multiplayer, senza dover effettuare installazioni.