iPhone 8: secondo Kuo le vendite sono in linea con i piani di Apple

Dopo le prime previsioni negative, l'analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, stravolge le sue aspettative riguardanti le vendite di iPhone 8 e 8 Plus. Ecco tutti i dettagli.

Dopo diverse considerazioni preliminari riguardanti il pessimo inizio nelle vendite del nuovo smartphone di Apple, iPhone 8 e 8 Plus, l’analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, stravolge le opinioni iniziali. Infatti, anche se le file fuori dagli Apple Store dei paesi in cui è stato rilascio sono stati più corte del solito, Kuo suggerisce che le vendite complessive del primo weekend di lancio sono state circa la metà di quelle dello scorso anno.

Nonostante questo risultante possa risultare un completo fallimento per la compagnia di Cupertino, la realtà è che il volume di vendite del 50% è prettamente in linea con quanto previsto dall’azienda californiana, considerando l’ingente numero di utenti che stanno attendendo con ansia il rilascio di iPhone X. Inoltre, il neo entrato nella lista di smartphone di Apple starebbe mantenendo una richiesta stabile nelle vendite da parte degli operatori telefonici.

Le vendite di iPhone 8 e 8 Plus uguaglieranno iPhone X

Come notato le vendite negli Apple Store ufficiali della società sono stati nettamente inferiori in confronto ai precedenti iPhone. Ma se questo dato può sembrare allarmante, in realtà è stato piuttosto facile da prevedere, considerando come il numero di persone disposte a fare una coda di diverse ore per un telefono nel giorni del lancio sia direttamente proporzionale al desiderio di possedere l’ultimo e più grande hardware in commercio, che quest’anno è iPhone X.

Al contrario, le vendite presso gli operatori telefonici offrono un aspetto più equilibrato per il cliente medio, piuttosto che per un utente/fan di Apple, quindi incoraggia una richiesta più stabile.

iPhone 8: secondo Kuo le vendite sono in linea con i piani di Apple iphone 8 e 8 plus TechNinja

È anche interessante notare come la gamma iPhone 8 Plus sia la categoria più popolare quest’anno, come dimostrato dal fatto che il dispositivo da 5.5 pollici rappresenti più della metà delle vendite iniziali. È tuttavia ipotizzabile come l’inclinazione verso iPhone 8 Plus possa subire variazioni nel tempo a favore della versione più economica da 4.7 pollici.

Nel suo rapporto, l’analista Ming-Chi Kuo di KGI suggerisce inoltre che le vendite di iPhone X saranno comparabili con la somma delle vendite di iPhone 8 e iPhone 8 Plus, nel primo weekend dal lancio del prossimo 3 novembre. Supponendo che questa previsione possa realizzarsi, gli investitori saranno lieti nel vedere uguagliate le unità vendute nello scorso anno, nonostante un incremento del prezzo medio di iPhone.

Rispetto la scorsa settimana, le azioni di Apple hanno già recuperato alcuni punti percentuali questa settimana, in quanto gli investitori stanno adattando le proprie prospettive verso le previsioni di Kuo, distaccandosi da una visione così definita eccessivamente negativa.