KGI: nel 2018 tutti gli iPhone adotteranno Face ID

Secondo Ming-Chi Kuo, Apple potrebbe implementare Face ID in tutti gli iPhone del 2018, ma solo in caso di risposta positiva ad iPhone X. In caso contrario ci potrebbe essere un ripiego su Touch ID. Ecco tutti i dettagli.

0
33
KGI: nel 2018 tutti gli iPhone adotteranno Face ID, ma anche Touch ID

Secondo quanto riportato nella giornata di oggi da KGI Securities, una recente pubblicazione sulla compagnia di Cupertino avrebbe anticipato il futuro delle tecnologie biometriche dell’azienda, a partire dal 2018. L’analista Ming-Chi Kuo spiega che l’integrazione del sistema di riconoscimento delle impronte digitali nel display OLED costituisce un grosso problema per Apple e se non dovesse risolversi, la società potrebbe puntare tutto su Face ID.

La decisione di concentrare il reparto di ricerca e sviluppo sul nuovo sistema di autenticazione facciale, dipenderà esclusivamente da quanto iPhone X sarà ben accolto dagli utenti. Con esso, Apple potrebbe decidere di avviare la produzione di nuovi iPhone dotati di fotocamera frontale TrueDepth e Face ID. Il rapporto suggerisce che la nuova camera FaceTime HD da 7 MP potrebbe aprire le porte a molte applicazioni innovative.

Apple potrebbe puntare solo su Face ID dal 2018?

Mentre per quest’anno il Face ID sarà limitato al solo iPhone X, Kuo ritiene molto probabile che tutti i modelli del 2018 saranno caratterizzati dalla nuova tecnologia, anche se non è da escludere un ritorno del Touch ID. Infatti, se la società californiana dovesse risolvere i problemi di scarsa accuratezza dovuti al modulo 3D Touch che incrementa lo spessore dell’intero pannello, il sensore per le impronte digitali potrebbe ritornare su iPhone il prossimo anno.

KGI: nel 2018 tutti gli iPhone adotteranno Face ID iphone x face id 1 TechNinja

Tutto questo, tuttavia, sarebbe strettamente correlato alla risposta dei consumatori a Face ID, spiega Kuo. Se infatti la nuova tecnologia di autenticazione non dovesse impressionare i consumatori, allora Apple potrebbe rivolgere nuovamente il reparto R&D su Touch ID con modulo 3D Touch. Ma, come ribadito, questo potrebbe verificarsi solo se l’azienda riuscirà a superare il suddetto problema tecnico.

L’implementazione del Touch ID in iPhone X è stato uno degli argomenti più discussi riguardanti il nuovo smartphone di Cupertino, e per molto tempo si è ipotizzata la sua integrazione nel grande display da 5.8 pollici. Se quanto rivelato da Kuo dovesse rivelarsi corretto, Apple sembrerebbe non del tutto sicura di Face ID e di quanto questo potrà impattare sui profitti dell’azienda.

L’analista di KGI all’inizio di questa settimana ha condiviso le sue ricerche sui pre-ordini di iPhone 8 e Apple Watch Serie 3, evidenziando come le vendite dei nuovi iPhone 8 e 8 Plus siano state in gran parte penalizzate dall’imminente debutto di iPhone X, fissato per il 3 novembre.