OnePlus 5, il debutto è fissato per il 20 Giugno?

L'indiscrezione è partita dal social network Weibo, ma l'attendibilità della fonte resta dubbia: in ogni caso, non manca molto al lancio del nuovo flagship di OnePlus

0
76

Che manchi veramente poco al debutto di OnePlus 5, non è una novità: nei giorni scorsi il flagship di OnePlus è stato al centro dei riflettori dopo che Pete Lau, il CEO della società, ha annunciato che lo smartphone sarà il più sottile tra i top di gamma; sempre da fonti ufficiali, ovvero dallo stesso account Twitter di OnePlus, è partito poi un sondaggio che ha visto gli utenti coinvolti nello scegliere la scatola di OnePlus 5.

OnePlus 5, il debutto è fissato per il 20 Giugno? OnePlus 5 2 TechNinjaLa notizia che ha fatto il giro del web in queste ore, invece, manca di ufficialità, ma non per questo è da considerarsi inattendibile: su Weibo, portale noto per le numerose indiscrezioni che qui trovano spazio riguardo i dispositivi provenienti dall’Asia, è partita la voce che vedrebbe la data di presentazione di OnePlus 5 fissata per il prossimo 20 Giugno.

OnePlus 5: debutto imminente, non pochi i dubbi

Se tale soffiata si rivelasse attendibile, vuol dire che appena due settimane ci separano dal debutto di OnePlus 5: eppure, riguardo lo smartphone, resta ancora qualche dubbio da fugare.

Innanzitutto, ed è quello che a molti maggiormente interessa, non si è avuta nessuna informazione riguardo al prezzo di vendita del dispositivo, e questo ci fa ben sperare perchè, salvo inattesi capovolgimenti, OnePlus dovrebbe continuare a mantenere la propria filosofia di vendita piuttosto aggressiva, che ha come obiettivo la commercializzazione di top di gamma ad un prezzo contenuto rispetto a quelli della concorrenza.

OnePlus 5, il debutto è fissato per il 20 Giugno? oneplus5 TechNinjaDal punto di vista hardware, abbiamo qualche conferma in più, dopo la conferma da parte di un membro di OnePlus che OnePlus 5 monterà un processore Qualcomm Snapdragon e sarà dotato di un lettore di impronte digitali anteriore: a fare da cornice a queste certezze, c’è l’ipotesi dei 6 o 8 GB di RAM e della presenza a bordo, dal primo minuto, di Android Nougat.

Qualche sorpresa potrebbe arrivare dal comparto fotografico che, come è parso di capire dalla prima foto scattata da OnePlus 5 pubblicata, dovrebbe garantire un’ottima resa cromatica anche in condizioni di scarsa luminosità, situazione in cui molti dispositivi (anche al top) ancora peccano.