iPhone di Apple salva la vita ad una vittima del bombardamento di Manchester

iPhone ha salvato la vita di Lisa Bridgett, colpita da una bomba durante il concerto di Ariana Grande la scorsa settimana a Manchester.

0
46
iPhone di Apple salva la vita ad una vittima del bombardamento di Manchester

Lo smartphone moderno è un pezzo straordinario di tecnologia; oltre a ricevere ed effettuare telefonate, consentire agli utenti di accedere a tutte le notizie del giorno e permettere di rimanere in contatto con amici e familiari, può anche salvare vite. Infatti, non solo è in grado di collegarsi rapidamente al 911 e di offrire la tua esatta posizione, ma ti può essere utile anche in altri modi, proprio come è successo a Lisa Bridgett.

Proprio la scorsa settimana, un iPhone di Apple ha rinunciato alla sua vita per salvare la sua proprietaria, Lisa Bridgett, da gravi lesioni o morte. Bridget, vittima dell’esplosione avvenuta durante il concerto di Ariana Grande alla Manchester Arena, era nel pieno di una conversazione con il suo iPhone quando la bomba è esplosa. Un dado di metallo le è passato attraverso il dito medio, ha continuato a colpire il suo smartphone, ha continuato attraverso la sua guancia ed è stato finalmente fermato in prossimità del naso.

iPhone di Apple salva la vita ad una vittima del bombardamento di Manchester grande TechNinja

iPhone vita salvata

Per quanto tutto sia stato profondamente serio e doloroso, potrebbe essere andata decisamente peggio; il marito di Lisa crede che iPhone abbia, in un qualche modo, deviato il percorso della scheggia e l’abbia rallentata.

Il fatto che fosse al telefono in quel momento, probabilmente, ha salvato la sua vita. Il dado ha colpito il suo telefono che non solo lo ha deviato, ma lo ha anche rallentato notevolmente.

ha affermato il marito di Lisa Bridgett.