Annunciata l’RC2 per il Kernel Linux 4.12, arrivato lEOL per il Kernel 4.10

0
97
Rilasciato Mesa 17.04: ecco le novità

Come ci si poteva aspettare, Linus Torvalds ha voluto annunciare la seconda Release Candidate del kernel 4.12. Discretamente più massiccia rispetto alla prima RC, ma che rimane comunque nella norma.
All’interno sarà possibile trovare diversi sul aggiornamenti lato networking, GPU, USB, MD e svariate migliorie per le architetture x86, ARM64 (AArch64), ARM, s390 e PowerPC (PPC).
Inserite nella release anche piccole modifiche realtive a diversi filesystem.

Il rilascio definitivo del kernel 4.12 è previsto per il mese di Luglio, possibilmente per il 2 Luglio, ma con maggiore probabilità per il 9 dello stesso mese.
La data esatta, fondamentalmente, dipenderà dal numero di RC che Torvalds deciderà di rilasciare prima di essere sicuro.

È possibile reperire l’annuncio di Linus Torvalds direttamente cliccando qui, mentre, se voleste testare questa nuova RC la trovate a dsiposizione, come è ormai consuetudine, su kernel.org.

End Of Life per il kernel 4.10

Annunciata lRC2 per il Kernel Linux 4.12, arrivato lEOL per il Kernel 4.10 linux kernel 4 10 TechNinja

Greg Kroah-Hartman ha, invece, informato la community riguardo al rilascio del diciassettesimo maintenance update del kernel 4.10.
Considerando che non stiamo parlando di una versione LTS, la 4.10.17 sarà anche l’ultima release.
Stando allo shortlog, sono state introdotte delle modifiche a ben 103 file (con 981 insertions e 538 deletions).
Chiaramente tutta l’utenza è caldamente invitata ad effettuare l’aggiornamento al kernel 4.11, oppure ad attendere direttamente il kernel 4.12.

Questo maintenance update è andato ad introdurre un buon numero di migliorie alle architetture x86, ARM64 (AArch64), ARM e PowerPC (PPC), oltre, chiaramente, che ai filesystem CIFS, F2FS, Ceph, EXT4, JBD2, OrangeFS e OverlayFS.
Sono stati aggiornati anche i driver per USB, TTY, InfiniBand, NVDIMM, MD, crypto e Bluetooth.

Questa versione del kernel dovrebbe giungere a breve all’interno dei repositories della vostra distribuzione preferita, in alternativa sarà possibile aggiornare il Kernel manualmente, scaricando questo diciassettesimo maintenance update direttamente dal sito kernel.org.