Cosa vi ricorda il centro di controllo di Windows 10?

Microsoft ha inserito in Windows 10 il centro di controllo, attraverso il quale gli utenti potranno regolare diverse impostazioni; ma non vi ricorda il più famoso centro di controllo Presente su iOS?

0
97
Cosa vi ricorda il centro di controllo di Windows 10?

Come parte di alcuni grandi miglioramenti che stanno per essere implementati su Windows 10, Microsoft ha preso spunto dal Centro di Controllo di iOS per fornire agli utenti un modo rapido e semplice per modificare la luminosità del display e per modificare le principali impostazioni del computer.

A differenza del Centro di controllo di Apple, tuttavia, quello di Microsoft sarà personalizzabile.

Cosa vi ricorda il centro di controllo di Windows 10? Windows 10 Control Center 780x524 TechNinjaIl centro di controllo è simile a quello di iOS.

Introdotto con iOS 7, il Control Center di Apple fornisce l’accesso immediato a funzioni utili direttamente dalla schermata Home. È possibile utilizzarlo per attivare la torcia a LED, modificare le funzioni come Non disturbare, attivare la modalità aereo o controllare la luminosità del display e la riproduzione dei supporti.

Al momento, Apple non ha ancora portato il centro di controllo in macOS, anche se è possibile ottenere funzionalità simili da applicazioni di terze parti.


Al contrario, Microsoft ha mostrato un’anteprima del nuovo centro di controllo, accessibile dal simbolo delle impostazioni presente nella barra delle applicazioni; l’immagine mostra molti dei tasti già disponibili nel Centro di azione di Windows 10, oltre ad alcune funzionalità aggiuntive.
Lo screenshot, pubblicato sul blog di Microsoft, è stato successivamente rimosso; nonostante tutto, Windows Central è stato in grado di ottenerne una copia, oltre a ulteriori informazioni relatove alla prossima funzionalità.


Nello screenshot sopra, è possibile vedere che il Control Center esattamente fa esattamente quello che dice sulla latta, permettendo all’utente di controllare le azioni del sistema.
Il Centro di controllo è completamente personalizzabile, permettendo all’utente di cambiare ciò che si presenta in alto, con opzioni aggiuntive che consentono di riorganizzare alcune delle impostazioni a seconda del proprio gradimento.


Secondo quanto è possibile carpire, sembra che grazie a questa nuova implemetazione sarà possibile, ad esempio, modificare la luminosità del display, attivare la modalità Wi-Fi e attivare la modalità di risparmio della batteria. Inoltre, il centro di controllo fornirà anche collegamenti utili ad altri menu delle impostazioni come la rete, nonché il pannello di controllo generale.

Si pensa che questi cambiamenti arriveranno con la Creators Update, anche se al momento nulla è definitivo; c’è la possibilità che qualcosa cambi significativamente prima che l’aggiornamento diventi pubblico.