Google Wallet, in arrivo un nuovo update: ecco le novità!

0
73
google wallet

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : Space required after the Public Identifier in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : SystemLiteral " or ' expected in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : SYSTEM or PUBLIC, the URI is missing in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Google Wallet, grazie ad un nuovo aggiornamento si potrà inviare denaro anche senza l’indirizzo mail del destinatario.

Google Wallet, in arrivo un nuovo update: ecco le novità! Google ha scelto il suo Commerce Blog per annunciare le novità in arrivo per i clienti di Google Wallet. Grazie ad un aggiornamento, la nuova versione dell’app permetterà agli abbonati di inviare denaro ai propri contatti, anche in assenza di un indirizzo mail; sarà semplicemente necessario un numero di cellulare.

Ci teniamo a specificare però che, almeno per il momento, questa modifica è valida esclusivamente negli Stati Uniti.

Per rendere meglio l’idea di come Google Wallet cambierà le proprie funzioni, vi proponiamo un semplice esempio.

Google Wallet, in arrivo un nuovo update: ecco le novità! Google Wallet TechNinja

Supponiamo che X debba inviare dei soldi a Y usando il servizio di pagamento di Google. X apre l’app, sceglie l’importo ed invia il denaro dalla propria carta di debito, usando il numero di cellulare di Y.

Y attende di ricevere un messaggio che notifica la ricezione di una somma di denaro. Una volta arrivato, apre un link presente nel messaggio, inserisce i dati della carta sulla quale desidera depositare il denaro e…il gioco è fatto! I soldi sono passati dalla carta di X al conto di Y tramite Google Wallet, senza che fosse necessario l’indirizzo mail.

Se ricordate bene, inizialmente il funzionamento di Google Wallet era basato sul sistema NFC, meccanismo molto simile a quello usato per Apple Pay. Quando però Google ha introdotto Android Pay, l’azienda ha deciso di modificare l’app, trasformandola in una soluzione per l’invio (o la ricezione) di denaro con l’utilizzo di carte di debito.

Ora non ci resta che attendere l’arrivo dell’aggiornamento nel nostro Paese, quindi…occhi puntati su App Store e Google Play!

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google Plus, Telegram e Youtube per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!

VIA