Classifica: gli smartphone più venduti del 2017

Nella top five, accanto ad Apple e Samsung, trova posto anche il produttore cinese Oppo

0
139

Strategy Analytics ha pubblicato in questi giorni una panoramica delle vendite nel mondo smartphone durante il Q1 2017, ovvero l’arco di tempo che va dal 1 Gennaio al 31 Marzo 2017: alcuni risultati erano prevedibili, altri un po’ di meno.

Classifica: gli smartphone più venduti del 2017 wired the iphone 7 and 7 plus 4 TechNinjaNella top five dei cinque smartphone più venduti del primo trimestre di quest’anno rientrano cinque dispositivi di tre marchi diversi: Apple, Samsung e, un po’ a sorpresa, Oppo, società molto nota e apprezzata in Cina e in India, ma che sta iniziando a farsi strada anche da noi.

Al primo posto gli iPhone, spazio anche per smartphone di fascia media e bassa

In generale, le vendite degli smartphone nella prima parte del 2017 sono state più numerose di quelle avute nello stesso periodo dell’anno scorso: 353,3 milioni di dispositivi, infatti, sono stati venduti in appena tre mesi, circa il 6,1% in più della cifra registrata nel 2016.

Le prime due posizioni sono occupate da altrettanti prodotti Apple: stiamo parlando di iPhone 7 e iPhone 7 Plus, di cui sono stati venduti rispettivamente 21,5 e 17,4 milioni di esemplari; un risultato eccezionale, che va a bissare quello ottenuto lo scorso, quando gli iPhone erano risultati essere i dispositivi più venduti del 2016.

Classifica: gli smartphone più venduti del 2017 Top 5 best selling smartphones Q1 2017 01 TechNinjaAl terzo posto, e in pochi l’avrebbero predetto, troviamo Oppo R9s, uno smartphone con body in metallo che, grazie al prezzo contenuto (circa 400 dollari) ha permesso ha milioni di utenti di godere di un (quasi) top di gamma senza spendere cifre astronomiche.

Quarta e quinta posizione vanno invece a due smartphone Samsung, ma non stiamo parlando di Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus, le cui vendite sono iniziate solo nel secondo trimestre: a salire sui gradini più bassi del podio sono stati, invece, Samsung J3 (2016) e Samsung J5 (2016); 6,1 milioni di vendite per il primo, 5 milioni per il secondo, simbolo che anche i terminali di fascia media e bassa possono influire notevolmente sulle entrate di una società.