Tim Cook si presta per sostenere Cerebral Pulsy Foundation

0
77
Cook

Com’è noto Tim Cook, ha sempre molto a cuore le campagne benefiche. L’ultima a cui ha aderito è quella promossa dalla Cerebral Palsy Foundation, fondazione americana che si occupa di aiutare i portatori di handicap, soprattutto quelli colpiti da paralisi cerebrale e sensibilizzare l’opinione pubblica, riguardo la loro condizione e bisogni. La nuova campagna si chiama Just Say Hi ha come scopo lo spingere a considerare queste persone, come qualunque altra.

Tutto questo inizia ponendo una semplice domanda, come iniziare a parlare con loro? La risposta è semplice, basta dire ciao, in inglese just say hi. Per dare importanza e risalto, la Cerebral Palsy Foundation ha chiesto a dei personaggi di spicco di dare il loro contributo, per aiutare a diffondere il messaggio.

Tim Cook si presta per sostenere Cerebral Pulsy Foundation screen shot 2015 12 08 at 13 54 29 1024x576 TechNinja

Anche Tim Cook ha risposto al richiamo, mandando quindi un video. Il CEO l’ha girato al campus Apple, in un ambiente luminoso che fa’ pensare all’area mensa. Nel filmato appare senza occhiali, scelta criticata da alcuni opinionisti, letta come desiderio di nascondere la propria ipovedenza. Il video dopo una piccola intro, si apre con Cook che chiede a Siri come si può parlare con un portatore di handicap e si conclude con la risposta It’s easy, just say hi cioè semplice, basta dire ciao. Funzionerà anche con la versione italiana di Siri? Giro a voi la domanda, a voi che avete in tasca un melafonino.

Se questo articolo ti è piaciuto, per mantenerti aggiornato seguici su FacebookTwitterGoogle Plus, YouTube e Telegram