Samsung, arriva la certificazione Wi-Fi per i Samsung Galaxy Note 7 ricondizionati

Sette nuove versioni di Samsung Galaxy Note 7 potrebbero presto arrivare sugli scaffali, ma non in Europa: più probabile la vendita in paesi emergenti come il Vietnam

0
79
Galaxy Note 8: lettore di impronte nel display potrebbe dare qualche problema

Il ritorno di Samsung Galaxy Note 7 sul mercato è sempre più vicino? A quanto pare sì: lo smartphone, tolto dal mercato a causa della batteria instabile e pericolosa, verrà rivenduto come prodotto ricondizionato e, dopo essersi mostrato in alcuni scatti, ha ricevuto ora anche la certificazione Wi-Fi.

Samsung, arriva la certificazione Wi Fi per i Samsung Galaxy Note 7 ricondizionati 512957 samsung galaxy note 7 TechNinjaUn ulteriore passo avanti per un dispositivo che, ovviamente tenendo conto del disastro in cui è stato coinvolto, aveva entusiasmato non poco gli acquirenti lo scorso anno, salvo poi scomparire rovinosamente dalla scena smartphone.

Samsung Galaxy Note 7: quando, e, sopratutto, a che prezzo?

Le ultime novità ci arrivano dalla Wi-Fi Alliance, l’organizzazione che si occupa delle certificazioni e dello sviluppo dei dispositivi Wi-Fi, sul cui sito sono comparsi sette nuovi dispositivi certificati, tutti di Samsung Electronics e tutti aventi un nome modello simile a SM-N930, quello di Samsung Galaxy Note 7.

Ci troviamo di fronte, probabilmente, a sette diverse commercializzazioni di Samsung Galaxy Note 7, accomunate però dal fatto di avere a bordo Android 7.0 Nougat, e dal supporto per le reti Wi-Fi 2,4 GHz e 5 Ghz. I sette dispositivi certificati (e chiamati SM-N930FD, SM-N930X, SM-N930S, SM-N930L, SM-N930K, SM-N930F e SM-N935S) sarebbero dunque dei modelli revisionati di Samsung Galaxy Note 7, dotati di una nuova batteria da 3200 mAh.

Samsung, arriva la certificazione Wi Fi per i Samsung Galaxy Note 7 ricondizionati gsmarena 002 1 4 TechNinjaUna domanda sorge dunque spontanea: quando potremo riavere tra le mani un Samsung Galaxy Note 7? Purtroppo è difficile dare una risposta: da un lato, c’è da dire che tra pochi mesi potrebbe debuttare Samsung Galaxy Note 8 (già comparso in alcuni scatti discutibili), e che quindi Samsung non ha ancora molto tempo da perdere per rilanciare Galaxy Note 7; d’altro canto, non si deve dimenticare che le politiche europee, in quanto a dispositivi tecnologici, sono tra le più rigide al mondo, ed è quasi impossibile che la vendita dei Galaxy Note 7 ricondizionati sia autorizzata su suolo europeo e, dunque, in Italia.

Molto probabilmente gli smartphone sono destinati a paesi emergenti asiatici (leggasi Vietnam), meglio disposti ad accoglierli, soprattutto se Samsung adotterà una politica dei prezzi adeguata al caso, sicuramente unico nel suo genere.