Snapchat, con l’ultimo aggiornamento arriva la realtà aumentata

Le New World Lenses, introdotte dall'ultimo update di Snapchat, spingono l'utente ad utilizzare la fotocamera posteriore, grazie alla quale è possibile interagire con il mondo circostante

0
64

Snapchat spinge gli utenti ad utilizzare la fotocamera posteriore, e lo fa introducendo le New World Lenses, dei filtri che, a tutti gli effetti, portano la realtà aumentata all’interno dell’app.

Snapchat, con lultimo aggiornamento arriva la realtà aumentata snapchat update 1 TechNinjaIntaccare il monopolio delle selfie camera sembra essere la strada seguita da Snapchat per continuare a reggere il confronto con Instagram: del resto, anche l’app di proprietà di Facebook ha ricevuto un aggionamento in questi giorni, aggiornamento che ha portato le Collezioni, ovvero la possibilità di raggruppare i contenuti in determinate raccolte, per renderli più facilmente consultabili.

Snapchat World Lenses: AR a suon di arcobaleni!

Cosa sono di preciso le New World Lenses introdotte dal nuovo aggiornamento di Snapchat? Nulla di troppo diverso dai filtri per la camera frontale che hanno reso tanto popolare questo app. La differenza principale sta nel fatto che le New World Lenses, interessando la fotocamera posteriore, interagiscono non con il volto dell’utente, ma con l’ambiente che lo circonda.

Infatti, puntando in una determinata direzione per effettuare uno scatto, avremo la possibilità di effettuare una sorta di scansione 3D dell’ambiente e, dunque, di posizionare diversi elementi “intelligenti”, capaci cioè di interagire con esso.

Nel breve filmato postato da Snapchat per mostrare questa nuova feature, vediamo già una piccola parte di quelle che saranno le World Lenses disponibili, il cui numero sicuramente crescerà con lo scorrere del tempo. All’interno della clip video compaiono arcobaleni cartoon e scritte appariscenti in grado di adattare le proprie caratteristiche (spessore, luci e ombre) in base al punto della scena in cui vengono posizionato o, per meglio dire, ancorate.

Non resta dunque che provare questa nuova feature: l’app aggiornata è già disponibile su Play Store e App Store.