iPhone 6 Plus, prende fuoco nella tasca di un uomo.

0
330
plus

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : Space required after the Public Identifier in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : SystemLiteral " or ' expected in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : SYSTEM or PUBLIC, the URI is missing in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

La storia che vi sto’ per raccontare ha dell’incredibile e che il protagonista ne sia uscito illeso, lo è ancor di più. Siamo nella città di Atlanta ed un uomo di nome Rocky mentre stava caricando la spesa in macchina, ha sentito prima un gran calor nella tasca e dopo vide del fumo uscire dai pantaloni. L’istinto ha spinto l’uomo a sfilarsi i pantaloni, nonostante fosse in un parcheggio pubblico, evitando conseguenze molto gravi che ben conosciamo per casi similari . Il fumo ed il calore provenivano dal suo iPhone 6 Plus  e senza un motivo ben preciso, ha improvvisamente preso fuoco. La notizia ci arriva dal canale televisivo della Georgia WBS-TV Atlanta.

iPhone 6 Plus, prende fuoco nella tasca di un uomo. Atlanta mans iPhone 6 Plus catches fire 1 TechNinja

L’iPhone 6 plus prende fuoco: la storia secondo Rocky.

Secondo la versione dell’uomo, che è rimasto illeso,  avrebbe inizialmente sentito una fortissima vampata di calore che proveniva dalla fotocamera del device, seguito poi da un inquietante quantità di fumo. La vittima ha seguito il suo istinto ed ha immediatamente agito, togliendosi i pantaloni. Va’ precisato che Rocky ha acquistato il melafonino di seconda mano, aggiungendo inoltre che lo ha fatto riparare da terzi e non dall’assistenza ufficiale.  Apple dopo questo brutto episodio non ha rilasciato commenti,  ha soltanto  deciso di rendersi disponibile per cercare di capire, che cosa abbia potuto causare il malfunzionamento del suo iPhone 6 Plus.

Senza dubbio un gesto molto apprezzabile, fatto dal colosso di Cupertino, soprattutto perchè, questo malfunzionamento potrebbe nascere dalla riparazione fatta fare dall’uomo, intervento fatto da persone non autorizzate oppure dalla manutenzione del device. A questo punto, non possiamo che consigliare la massima attenzione, nella cura dell’iPhone, nell’acquisto di iPhone usati ma soprattutto, sempre affidarsi esclusivamente ai servizi di “assistenza” ufficiali, unici in grado d’offrire la sicurezza e garanzia sulle riparazioni.

Non sono nuovi episodi di questo genere, alcuni anche con conseguenze ben peggiori. Per caso qualcuno di voi ha vissuto qualcosa di simile? Rispondete nei commenti.

 

Se questo articolo ti è piaciuto, per mantenerti aggiornato seguici su FacebookTwitterGoogle Plus, YouTube e Telegram