Primato di Android: è il sistema operativo più utilizzato per navigare in Internet

L'OS di Google è riuscito nell'impresa di superare Windows, da anni al vertice della classifica

0
108
Android O e l'autenticazione app tramite sms

Fino a qualche anno fa, dire Internet equivaleva a dire personal computer: infatti, fin dalle sue origini, la rete era pensata come un sistema capace di collegare computer, piccoli o grandi, sparsi in tutto il mondo. Il boom degli anni 2000 aveva poi consolidato il primato dei laptop e delle postazioni desktop ad uso ufficio, tutte equipaggiate con il sistema operativo Windows.

Primato di Android: è il sistema operativo più utilizzato per navigare in Internet android droid TechNinjaI primi tentativi di allargare il concetto di Internet anche ad altre categorie di dispositivi si erano rivelati timidi e circoscritti a poche occasioni: solo l’avvento di iPhone prima, e di tutti gli smartphone ad esso ispirati poi, ha permesso di scalfire il primato dei computer, rendendo il Web veramente a portata di tasca.

Android, in pochi anni sul tetto del mondo

Sebbene già molti cellulari permettessero l’accesso a Internet, solo con l’avvento degli smartphone veri e propri tale funzione ha raggiunto volumi di utilizzo considerevoli: il successo goduto dai “telefoni intelligenti” è facilmente intuibile da alcuni dati.

Appena cinque anni fa, nel 2012, il traffico dati generato dai dispositivi Android era pari ad appena il 2,2% del traffico internet totale: oggi tale percentuale è salita al 39,93%, catapultando il sistema operativo di Google al vertice della classifica degli OS più usati per navigare in Internet.

Primato di Android: è il sistema operativo più utilizzato per navigare in Internet statcounter os internet share TechNinjaTutto a discapito del principale rivale Windows, che fino a pochi anni anni fa deteneva uno schiacciante primato, rappresentando più dell’80% del traffico internet totale: oggi invece il sistema di Microsoft si ferma ad appena il 37,91%. Non è sbagliato dunque affermare che si è assistito a un livellamento che ha portato Windows e Android su una situazione di quasi perfetta parità, mentre iOS e OS X seguono da lontano (i due OS di Apple, insieme, rappresentano poco più del 10% del traffico totale).

Nei prossimi anni è previsto un ulteriore aumento del numero di dispositivi Android in circolazione (non solo smartphone, ma anche tablet, smartwatch e Android TV): è probabile che le cifre attuali possano cambiare ancora una volta in favore di Google.