Android O, ecco come attivare la modalità picture-in-picture

Un piccolo trucchetto ci permette di assaggiare una delle funzioni più interessanti del nuovo sistema di Google: la modalità picture-in-picture, ovvero la possibilità di ridurre la riproduzione di un video ad una piccola finestra posizionabile a proprio piacimento

0
88

L’evoluzione di Android va avanti da anni, senza che il robottino verde si sia mai fermato: l’ultima versione stabile del sistema è Android 7 Nougat, che tra l’altro è presente su un numero veramente ridotto di dispositivi (la stragrande maggioranza di smartphone e tablet si appoggia ancora a Lollipop e Marshmallow).

Android O, ecco come attivare la modalità picture in picture android o TechNinjaUn settimana fa, Google ci ha dato un assaggio di quello che sarà l’Android del futuro, rilasciando la Developer Preview di Android O, il cui rollout ufficiale è previsto sul finire della prossima estate: qualche giorno addietro, poi, ha pubblicato un video che sintetizza le novità per gli sviluppatori di questo nuovo sistema.

Tra queste, rientra anche la modalità picture-in-picture, che permette di ridurre la riproduzione di un video ad una piccola finestra fluttuante, da posizionare a proprio piacimento sullo schermo, anche mentre si utilizza un’altra app: questa feature non è ancora abilitata ufficialmente, ma esiste un “trucco” per provarla in anteprima.

Android O: pochi passi per abilitare la modalità picture-in-picture

E’ possibile abilitare la modalità picture-in-picture, modificando la barra di navigazione, anche detta NavBar: quello che dovremo fare è entrare nella sezione dedicata alla NavBar del System UI Tuner, e inserire il codice “171” nel campo “Left Keycode” o “Right Keycode”: in questo caso, una delle due voci vale l’altra.

In questo modo, richiameremo il comando utilizzato dalle Android TV per abilitare la modalità picture-in-picture, e in effetti inganneremo il sistema: un inganno a fin di bene, però, che ci permette di avere un’anteprima di quella che sarà una delle funzioni chiave del nuovo Android.

Per testare la modalità picture-in-picture, non ci resta che aprire una delle app abilitate a tale feature: una di queste è sicuramente YouTube. Possiamo, a questo punto, ridurre a finestra un video in riproduzione, e continuare ad utilizzare lo smartphone in tutta tranquillità: attenzione, però, perchè la funzione è ancora molto instabile e soggetta a problemi di diversa natura, come una dimensione troppo piccola della finestra o un cattivo posizionamento dei tasti di gestione del video.