Huawei Watch 2 finalmente svelato al MWC 2017

Huawei al MWC 2017 svela anche il suo smartwatch di seconda generazione. Ecco le caratteristiche principali di Huawei Smart 2 nella versione Classic e Sport.

0
119
Huawei Watch 2 finalmente svelato al MWC 2017

Oltre ai nuovissimi Huawei P10 e P10 Plus, la casa produttrice ha anche fatto uscire un altro attesissimo device: stiamo parlando di Huawei Watch 2. Ecco quelle che sono le caratteristiche principali del nuovo smartwatch di casa Huawei.

Quali sono le caratteristiche specifiche di Huawei Watch 2?

Proprio in occasione del Mobile World Congress di due anni fa, Huawei lanciò la prima generazione di smartwatch del suo brand. Oggi, dopo due anni, sempre sul medesimo palcoscenico spagnolo, la casa produttrice ha presentato anche la seconda generazione del suo weareble, in ben due versioni: una sportiva e una classica.

Huawei Watch 2 finalmente svelato al MWC 2017 huawei watch TechNinja

Come sottolineato del CEO dell’azienda, la nuova generazione è destinata a un pubblico molto più giovane e smart, ma al contempo anche sportivo. Lo dimostra soprattutto il fatto che già a primo impatto, il nuovo Huawei Watch 2 si presenta come eccentrico e molto stiloso, mentre la prima generazione aveva una connotazione molto più classica. Tuttavia, si deve segnalare che la versione classica del nuovo device è comunque più elegante di quella sportiva e, pertanto, se si ama avere un look più raffinato, questa è la scelta ideale.

Huawei Watch 2 finalmente svelato al MWC 2017 Huawei Watch 2 FAMILY TechNinja

Le caratteristiche specifiche di Huawei Watch 2

La nuova generazione di smartwatch di casa Huawei utilizza la nuova versione Android Wear 2.0 e questo conferma una delle principali voci di corridoio che circolavano negli ultimi giorni.

Ma di certo non è questa la cosa che colpisce maggiormente. Ecco le caratteristiche principali di Huawei Watch 2:

  • display AMOLED touch da 1,4 pollici;
  • processore Qualcomm Snapdragon Wear 2100 con CPU quad core a 1,1 GHz;
  • RAM di 768 MB e 4 GB di memoria interna;
  • GPS, sensore di prossimità, sensore del battito cardiaco, NFC, accelerometro, giroscopio, altimetro e barometro;
  • connettività WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.2, 4G/LTE
  • batteria non removibile da 420 mAh;
  • resistenza ad acqua e polvere (certificazione IP68).

Per la versione Sport si deve notare la presenza di una nano SIM che permette di avere sullo smartwatch lo stesso numero del proprio cellulare, in modo da gestire e organizzare il tutto al meglio. Questa è, senza dubbio, l’innovazione più interessante di tutte.

Si deve, inoltre, notare la possibilità di cambiare i cinturini che, in questo caso, sono sostituibili.

Huawei Watch 2 è stato presentato in tre colorazioni: nero, arancione e grigio marmorizzato. Huawei Watch 2 Classic sarà disponibile in nero e con un cinturino in pelle o ibrido, con gomma all’interno, per proteggere il device dal sudore.

Per quel che concerne l’autonomia del device, si parla di almeno due giorni per la versione Sport e ben tre per quella Classic. Naturalmente, i dati in questione devono considerarsi al netto dell’accensione del GPS che, come di consueto, abbassa l’autonomia del device. Notevole è anche la modalità di risparmio energetico, che una volta attiva va a spegnere e disattivare tutti i sensori, permettendo una durata della batteria di 21 giorni.

Le due versioni arriveranno sul mercato nel mese di marzo e i prezzi saranno i seguenti:  329 Euro per la versione Classic e 379 Euro per la versione Sport.