Asus, ufficiale Zenfone Live, lo smartphone “social”

Lo smartphone, dotato della potente app Beautificiation , ingolosirà non poco i maniaci del selfie perfetto

0
129

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano: partiamo con Venditti per parlarvi di Asus Zenfone Live, smartphone “diventato” ufficiale in queste ore. Perchè? A questa domanda troverete subito risposta, a patto di sorbirvi un breve preambolo.

Asus, ufficiale Zenfone Live, lo smartphone social gsmarena 002 9 TechNinjaVi ricordate di Asus Zenfone 3 Go, dispositivo di cui vi avevamo parlato appena una settimana fa, ma poi scomparso dai radar? Sì, avete capito bene, Asus Zenfone Live non è altro che Zenfone 3 Go, che per invadere il mercato nei prossimi mesi ha dovuto cambiare nome.

Asus Zenfone Live: caratteristiche e prezzo

Dalla poca attenzione mediatica riservata a Zenfone Live dalla stessa Asus, pare di capire che la stessa casa taiwanese non riponga molte speranza in questo smartphone, codice modello ZB501K: a volte, però, le storie più belle hanno proprio un inizio in sordina.

A voler essere sinceri, se non si fosse ancora capito, questo Zenfone Live ha per noi tutte le carte in regola per conquistare il mercato: innanzitutto un prezzo molto appetibile, se è vero che sarà possibile acquistarlo per 150 euro o meno; un design curato, anche se non particolarmente appariscente e, soprattutto, una spiccata natura social.

Zenfone Live non fa infatti parlare di sè per il comparto hardware, appena discreto (processore Qualcomm non specificato, forse Snapdragon 410, appena 2 GB di RAM, display HD da 5 pollici), quanto per il più che buono, ma soprattutto ottimamente implementato comparto fotografico.

Asus, ufficiale Zenfone Live, lo smartphone social gsmarena 004 TechNinjaSe CPU e RAM faranno storcere il naso a qualcuno, di certo non si può dire altrettanto dei due sensori fotografici, da 12 Megapixel (posteriore) e 5 Megapixel (frontale); ma c’è di più. Asus Zenfone Live è infatti dotato di una modalità chiamata Beautification Mode, che permette di ritoccare tanto i selfie, quanto quelli provenienti dalla fotocamera sul retro.

Inoltre, caratteristica che potrebbe piacere a più di qualcuno, Beautification Mode è in grado, una volta impostati i parametri desiderati, di modificare le immagini real-time, interponendosi tra le fotocamere e le applicazioni che le utilizzano: in parole povere sarà possibile, ad esempio, di avviare una diretta Facebook, che mostrerà le immagini non al loro “stato naturale”, ma già elaborate in Beautification Mode, che per tutta la durata opererà in background.