Linux: ecco il casco a realtà aumentata gestito da Ubuntu

Il dispositivo di realtà aumentata alimentato da Ubuntu verrà mostrato al MWC 2017

0
157
Linux: ecco il casco a realtà aumentata gestito da Ubuntu

Il DAQRI smart helmet, costruito da DAQRI, è un casco per la realtà aumentata che gira interamente grazie ad una applicazione AR Ubuntu.

Teniamo però a bada l’istinto, non è un dispositivo collegabile a un PC per giocare ai vostri giochi di automobilismo preferiti, non è infatti quello il target che si prefissa, NON è un  semplice dispositivo VR, ma un device che utilizza un mix di Realtà Virtuale, Realtà Aumentata e Realtà Mista

E va bene, ma che diavolo vuol dire? Cosa fa ‘sto coso?
Domande sacrosante, a cui cercheremo di rispondere, cominciando con il distinguere le tre diverse diciture:

Realtà Virtuale (VR) vi immerge in un mondo completo, simulato in 3D
Realtà Aumentata (AR) sovrascrive dati sulla vostra attuale e reale visione del mondo
Realtà Mista espande il mondo reale con oggetti virtuali che sembrano realmente esistenti nel mondo

Un casco da usare a lavoro più che a casa

Linux: ecco il casco a realtà aumentata gestito da Ubuntu ar thermal camera TechNinja

DAQRI ha dichiarato di aver sviluppato questo headset per un utilizzo a livello industriale, dove potrà essere utilizzato per dare vita a tutti i dati generati dal nuovo mondo dell’Industria di Internet.

Questo gioiellino è fornito di un processore di sesta generazione Intel Core m7, e tra le feature presenta videocamere wide-angle ad alta velocità con un proprio processore dedicato alle applicazioni della realtà aumentata.

Il display trasparente è, a detta della compagnia, stato rinforzato per utilizzi industriali e la sua alta luminosità lo rende fruibile sia all’interno che all’esterno. Una camera RGB, una stereo a infrarossi e un proiettore, sempre a infrarossi lavorano insieme intuitivamente, permettendo al casco di percepire la profondità con maggiore precisione.

Il casco include anche una piccola camera termica, cosa che rende il dispositivo capace di monitorare passivamente qualsiasi tipo di equipaggiamento industriale, in modo da poter individuare subito, e con buona precisione, anomalie termiche in un impianto.